Sei in Archivio

PARMA

Inceneritore, la Cabina di Regia dell'Agroalimentare: "Preoccupati dai progetti a Ugozzolo"

12 luglio 2018, 19:54

Inceneritore, la Cabina di Regia dell'Agroalimentare:

La Cabina di Regia per l’Agroalimentare, che riunisce le realtà pubbliche e private più significative del territorio di Parma, è fortemente preoccupata dalla possibilità che il termovalorizzatore e il Polo Ambientale Integrato di Parma vengano ampliati e quasi raddoppiati.
Lo dice una nota del Comune, che prosegue: 
Nel 2015 Parma è stata dichiarata Creative City of Gastronomy UNESCO, e nel 2020 sarà la Capitale Italiana della Cultura. Due riconoscimenti importanti che dipingono il profilo di una città che si regge su due pilastri: il cibo e la cultura. Parma e la Food Valley sono luoghi di cultura, gastronomia e rispetto del territorio, e per questo la Cabina di Regia crede che meritino grande attenzione e tutela quando si parla di ambiente.
“Crediamo che il progetto di ampliare l’impianto di via Ugozzolo vada in senso contrario rispetto ai nostri sforzi e al percorso virtuoso avviato dalla Città” spiega l’Assessore Cristiano Casa, che in rappresentanza del Comune di Parma coordina i lavori della Cabina di Regia, aggiungendo “La Cabina di Regia è un esempio straordinario dell’importanza di lavorare insieme per valorizzare le eccellenze locali rappresentate dal riconoscimento di Parma Città Creativa della Gastronomia UNESCO. Per questo pensiamo che l’apertura di un tavolo di confronto sui progetti del Polo Integrato di Ugozzolo sia un passo fondamentale per confrontarsi con il territorio e le sue esigenze di sviluppo sostenibile”.

  GLI ATTORI DELLA CABINA DI REGIA  

Insieme al Comune di Parma: Alma – La Scuola Internazionale di Cucina Italiana, Barilla, Consorzio per la tutela dei vini DOP “Colli di Parma”, Consorzio per la Tutela del Culatello di Zibello, Consorzio del Parmigiano Reggiano, Consorzio del Prosciutto di Parma, Coppini Arte Olearia, Fondazione Parma City of Gastronomy UNESCO, Mutti, Parma Alimentare, “Parma, io ci sto!”, Parma Quality Restaurants, Parmalat, Rodolfi, Rizzoli Emanuelli, L’Isola d’Oro, Delicius, Zarotti