Sei in Archivio

CARABINIERI

Eredita fucile e pistola ma le porta a casa senza fare denuncia: badante nei guai

Le armi sono state sequestrate perché non è stata fatta denuncia dello spostamento ed erano custodite in modo non corretto

14 luglio 2018, 16:04

Eredita fucile e pistola ma le porta a casa senza fare denuncia: badante nei guai

Una 62enne ucraina è stata denunciata dai carabinieri perché custodiva in modo illegale una pistola e un fucile. La donna lavorava come badante a Langhirano. Dopo la morte dell'anziano che accudiva, ha ereditato una pistola Beretta, 42 munizioni e una carabina. I carabinieri hanno scoperto che le armi erano sparite dall'abitazione e sono risaliti alla 62enne. La donna aveva portato le armi nel suo appartamento a Parma senza fare denuncia e le custodiva in modo non conforme alla legge (vanno tenute infatti in cassette di sicurezza o in armadi blindati). Per questo è scattata la denuncia e le armi sono state sequestrate.