Sei in Archivio

PARMA CALCIO

Caso sms, promozione a rischio: Calaiò lascia il ritiro per partecipare al processo

Secondo indiscrezioni, sarà chiesta una dura sanzione per il Parma. Anche per il Chievo è a rischio la serie A

16 luglio 2018, 12:03

Caso sms, promozione a rischio: Calaiò lascia il ritiro per partecipare al processo

Il Chievo, accusato di plusvalenze fittizie, e il Parma, a giudizio per tentato illecito sportivo, rischiano la serie A: dalla Procura della Figc, apprende l’agenzia Ansa, sono infatti in arrivo ai processi di domani al tribunale federale nazionale richieste pesanti in termini di penalizzazione, «afflittive» ovvero da applicare sulla stagione appena conclusa. 

CALAIO' LASCIA IL RITIRO PER ANDARE A ROMA. Calaiò ha lasciato il ritiro di Prato allo Stelvio, destinazione Roma dove domani parteciperà all'udienza davanti al tribunale sportivo, dopo l'accusa di illecito sportivo che lo ha colpito. La procura federale ha preso questa decisione basandosi sui messaggi WhatsApp che l'attaccante aveva spedito a De Col prima di Spezia-Parma. Per responsabilità oggettiva è stato deferito anche il Parma.