Sei in Archivio

LUNEDI' 23 LUGLIO

Fiat in affanno in Borsa. E Ferrari affonda

23 luglio 2018, 21:21

Fiat in affanno in Borsa. E Ferrari affonda

 Perde l’1,5% in Borsa il titolo Fca, il giorno dopo la nomina di Mike Manley com Ad al posto di Marchionne, ricoverato a Zurigo. Il primo contraccolpo sono le dimissioni di Alfredo Altavilla la cui carica di capo di Fca in Europa è stata assunta ad interim dall’Ad Mike Manley. Oltre il 3% il calo all’apertura di Wall Street. Male tutta la galassia Fca: affonda Ferrari -4,8%, deboli anche Cnh a -1,7% e Exor a -3,25%. Fino a domani Manley è riunito con i top manager del gruppo in vista del Cda e dei conti trimestrali di mercoledì. A tutti John Elkann ha chiesto di 'dare il massimo per il titolò. Il governo rassicura. 'Siamo preoccupati, ma l’Italia deve investire sull'autò, dice Di Maio. Per Salvini, 'azienda e operai non hanno nulla da temerè.

MOAVERO, PORTI APERTI A MISSIONE SOPHIA FINO ALLA MODIFICA
"NAUFRAGA CON LO SMALTO", LA FAKE NEWS VIRALE CONTRO JOSEPHA

'Nel giro di qualche settimanà si arriverà alla 'modifica delle regole operative della missione Sophia che dovrebbe porre fine allo sbarco delle persone salvate in un unico Paesè. Lo ha detto Moavero. Nel frattempo 'l'Italia garantirà l’approdo nei propri porti di tutte le persone salvatè dalle navi della missione. Polemica su Josepha: 'è una naufraga ma con lo smaltò, scrivono sul web. La verità la racconta la giornalista Annalisa Camilli: 'ha le unghie laccate perchè nei quattro giorni di navigazione per raggiungere la Spagna le volontarie di Open Arms le hanno messo lo smalto per distrarla e farla parlare. Non aveva smalto quando è stata soccorsà. 

"IN FUTURO IL PARLAMENTO SARA' INUTILE",  BUFERA SU CASALEGGIO
DI MAIO: STA A NOI DIMOSTRARE IL CONTRARIO. MA LUI CI PRENDE

'Grazie alla Rete e alle tecnologie, esistono strumenti di partecipazione decisamente più democratici e efficaci in termini di rappresentatività popolare di qualunque modello di governo novecentesco. Il superamento della democrazia rappresentativa è inevitabile. Tra qualche lustro il Parlamento non sarà più necessariò, dice Davide Casaleggio. Le opposizioni attaccano. Di Maio, 'i cittadini già ci dicono che il Parlamento è inutile. Sta a noi, con atti concreti, dimostrare il contrariò.

GUERRA DI PAROLE USA-IRAN. TRUMP A ROUHANI: STAI ATTENTO 
REPLICA TEHERAN: PRESIDENTE AMERICANO  STUPIDO E INCAPACE

'Fate attenzionè, questo il messaggio di Trump a Rouhani. 'Non minacciare mai più gli Stati Uniti o ne pagherete le conseguenze, come pochi nella storia ne hanno sofferte primà. E Pompeo ha aggiunto: 'Khamenei, ha un fondo segreto personale da 95 miliardi di dollari utilizzato dalle Guardie rivoluzionarie. L'Iran è gestito da qualcosa che somiglia alla mafia più che a un governò. Dirussima la reazione di Teheran: 'ogni mossa illogica e poco saggia degli Usa porterà a una risposta indimenticabile dell’Iran che rimarrà nella storià, ha detto il capo della Giustizia iraniana Larijani. Le affermazioni di Trump 'sono state fatte da una persona incapace e stupida come luì.

DI MAIO CONTRO LA FUSIONE FS-ANAS. "OPERAZIONE SBAGLIATA" 
DELRIO:  PER SALVINI E DI MAIO E’ UNA QUESTIONE DI POLTRONE

La fusione Fs-Anas è una operazione sbagliata e da fermarè. Netta la posizione del vicepremier Luigi Di Maio. 'Le Ferrovie hanno già difficoltà a fare le ferrovie. Poi così non funziona più nullà. Sulla stessa linea il ministro delle infrastrutture Danilo Toninelli. Dura la reazione del Pd. Il capogruppo del Pd alla Camera Graziano Delrio ha affermato che Salvini e Di Maio sono contro la fusione tra Fs e Anas per 'una mera questione di poltrone. Per spartirsi qualche presidenza in più vogliono fermare la nascita di un grande polo delle infrastrutture e dell’intermodalità ferro/gommà.

STUPRO DOPO LA DROGA NEL DRINK, TRE CONDANNE FINO A 12 ANNI
TRIBUNALE MILANO, SI' ALL’AGGRAVANTE DELL’USO DI STUPEFACENTI

Due imputati condannati a 12 anni di carcere e uno condannato a 8 anni e 6 mesi. Si è chiuso così in primo grado il processo a carico di tre uomini arrestati tra dicembre 2017 e gennaio 2018 perchè nell’aprile dello scorso anno avrebbero prima stordito una 22enne con le benziodazepine, la cosiddetta 'droga dello stuprò, versate in un drink e poi l’avrebbero stuprata nell’appartamento di uno dei tre a Bellusco, in provincia di Monza e Brianza.