Sei in Archivio

calcio dilettanti

Il Fidenza giocherà a Busseto

Non è stato trovato l'accordo con la Fidentina che disputerà le partite interne al Ballotta come il Borgo San Donnino

di Marco Bernardini -

23 luglio 2018, 23:45

Il Fidenza giocherà a Busseto

Clamoroso dietrofront: a differenza di quanto si pensava inizialmente, nella prossima stagione il Fidenza, impegnato nel campionato di Prima Categoria, dovrà traslocare per le proprie gare interne al “Cavagna” di Busseto perchè non è stato trovato l’accordo di contemporaneità con la Fidentina che continuerà ad usufruire del “Ballotta” in alternanza alla “new entry” Borgo San Donnino. In realtà si è tentato in tutti i modi di scongiurare il trasferimento della prima squadra (la Juniores resterà a giocare regolarmente a Fidenza) valutando le possibili alternative sul tavolo ma alla fine in un’estate a dir poco rovente si è consumata l’ennesima mazzata per la società borghigiana più antica e storica, festeggerà il centenario nel 2022, ora costretta a malincuore a lasciare il proprio paese d’appartenenza. «C’è il grosso rammarico di dover abbandonare la nostra città in cui siamo sempre stati e che abbiamo portato orgogliosamente in giro per l’Italia anche in campionati e stadi prestigiosi -racconta dispiaciuto il vice presidente Giorgio Chiesa che poi passa al contrattacco- non capiamo perchè le istituzioni non si siano mosse nei tempi e nei modi opportuni al fine di risolvere il problema: sono mancati completamente la volontà e il buon senso. Da una parte prevale l’amarezza per la crepa che si è venuta a creare tra Fidenza e il Fidenza Calcio, dall’altra vogliamo ringraziare il Comune di Busseto e il gestore degli impianti sportivi, Angelo Tinelli, che ci hanno accolto a braccia aperte. Quella di Busseto è una soluzione che rispecchia e soddisfa pienamente le nostre attuali esigenze».