Sei in Archivio

MARTEDI' 24 LUGLIO

Inferno Grecia: gli incendi seminano morte e terrore

24 luglio 2018, 21:31

Inferno Grecia: gli incendi seminano morte e terrore

 Si temono più di 100 morti e si contano almeno 550 feriti negli incendi intorno ad Atene. 74 le vittime accertate, 16 bambini sarebbero feriti gravi. Il governo pensa all’origine dolosa. Il premier Tsipras ha dichiarato lo stato di emergenza e 3 giorni di lutto nazionale. 'Nessuna domanda resterà senza rispostà, ha aggiunto, chiedendo l’aiuto dell’Ue. I danni maggiori e le vittime si sono registrate sulle coste est dell’Attica. Per il sindaco di Rafina, almeno 1.500 le case distrutte. Cittadini e turisti si sono riversati sulle spiagge per sfuggire ai roghi. 'Mati non esiste più come insediamentò, dice una sopravvissuta. Non ci sono ancora certezze sulla presenza di italiani.

FCA IN BORSA CHIUDE A +2,39%, OK ANCHE GLI ALTRI TITOLI
NUOVA RIUNIONE DEI MANAGER GEC, DOMANI I CONTI DEL TRIMESTRE

Chiusura in rialzo a Piazza Affari per i titoli della Galassia del Lingotto: Fca guadagna il 2,39% a 16,55 euro. Bene tutti gli altri titoli: Cnh (+3,78%), Exor (+1,53%) e Ferrari (+0,4%). Rialzo per Fca anche all’apertura di Wall Street, +1,84%, mentre il titolo Ferrari perde l’1,65%. Ripresa dei titoli dunque dopo la seduta difficile di ieri, primo giorno di contrattazioni dopo l'avvicendamento ai vertici. Anche oggi, sotto la guida del nuovo Ad Mike Manley, prosegue l’esame dei settori operativi per definire le linee strategiche del gruppo. Domani presentazione dei conti del secondo trimestre.

PROPOSTA UE, CENTRI VOLONTARI E 6MILA EURO A MIGRANTE SALVATO
SALVINI: NIENTE ELEMOSINA. TRENTA IN LIBIA, STOP ALLA TRATTA

La proposta della Commissione Ue per affrontare l’emergenza migranti prevede 'centri controllatì nei Paesi europei 'su base volontarià per migliorare le procedure di asilo e accelerare i rimpatri degli irregolari e un contributo di 6mila euro per ogni profugo accolto. 'L'Italia non ha bisogno di elemosinà,replica Salvini. Missione in Libia della Trenta: 'Occorre fermare il traffico di esseri umani e l’immigrazione irregolarè, ha detto al suo omologo libico Owida. L’Italia 'resterà a fianco della Libia ed è pronta a intensificare il suo sforzò.

TONINELLI ALL’ATTACCO DELLA TAV, SCONTRO CON PD E FI
NOMINE, NUOVO VERTICE DA CONTE.  TRIA RESISTE SULLA RAI

'Nessuno si azzardi a firmare l’avanzamento della Tav, lo considereremmo un atto ostile. E’ stato un enorme sperpero di denaro pubblicò. Frasi del ministro delle Infrastrutture Toninelli che provocano la dura reazione delle opposizioni. 'Rabbia e disgustò, dice Fi. 'Vuole bloccare le grandi operè, per il Pd. Restano intento le distanze sulle nomine tra M5s e Lega. Resta la tensione sulle nomine tra M5s e Lega, a partire dalla Rai. Il premier Conte convoca un nuovo vertice. 'Incontri con Salvini non mi condizionanò, dice il ministro Tria.

BAMBINA NOMADE FERITA A ROMA, INDAGATO UN ITALIANO
LA CORTE UE SOSPENDE LO SGOMBERO DI UN CAMPO NOMADI

Un italiano di 45 anni è indagato per lesioni gravi in relazione al ferimento di una bimba rom in strada a Roma. Il colpo sarebbe stato esploso dal terrazzino della casa dell’indagato nella zona di viale Palmiro Togliatti. L’uomo si sarebbe difeso affermando che il colpo è partito inavvertitamente. La Procura disporrà una perizia sull'arma. La Corte Europea per i Diritti dell’Uomo ha sospeso intanto perchè 'inumanò lo sgombero del Camping River, campo nomadi in via di chiusura a Roma, fino al 27 luglio chiedendo alle istituzioni di indicare alloggi alternativi.


VIOLENTATA A REGGIO, SALVINI ANNUNCIA ARRESTO DI UN UCRAINO
TURISTA INGLESE STUPRATA DUE VOLTE, ANCHE DA UN SOCCORRITORE

E' stato il ministro dell’Interno Salvini ad annunciare su Facebook la cattura di un ucraino di 26 anni, 'richiedente asilò con l’accusa di aver violentato domenica in strada a Reggio Emilia una ragazza. 'Via dall’Italia i clandestini delinquentì, scrive il leader della Lega che si congratula con la Polizia. A Napoli, una 18enne turista inglese ha denunciato di essere stata stuprata due volte la stessa sera a marzo: prima da due ragazzi a bordo di un’auto e poi da un terzo ragazzo che l'ha raccolta offrendosi poi di accompagnarla.

COFONDATRICE FEMEN TROVATA MORTA A PARIGI: SI E’ SUICIDATA 
AVEVA 31 ANNI. ALTRE FONTI PRUDENTI SULLA CAUSA DELLA MORTE

L'attivista ucraina Oksana Chatchko, 31 anni, cofondatrice ed ex componente del gruppo Femen, è stata trovata morta nella sua casa a Parigi. Lo ha annunciato la leader dell’organizzazione, Inna Chevtchenko. 'Oksana - ha detto - è stata ritrovata ieri nel suo appartamento a Parigi. Si è suicidatà. Anna Goutsol, un’altra co-fondatrice del movimento, ha confermato la morte restando però prudente sulle cause della scomparsa. 'La più coraggiosa ci ha lasciati. Siamo in lutto e attendiamo la versione ufficiale della polizià.