Sei in Archivio

RUSSIA

Pussy Riot scarcerate e subito arrestate. Mentre lasciano la prigione

31 luglio 2018, 15:10

Pussy Riot scarcerate e subito arrestate. Mentre lasciano la prigione

Le Pussy Riot, che erano state arrestate e messe in carcere per 15 giorni dopo aver compiuto un’invasione di campo durante la finale dei Mondiali, sono state fermate un’altra volta proprio mentre lasciavano la prigione. Lo riporta la BBc.
Pyotr Verzilov, Nika Nikulshina, Olga Kurachyova e Olga Pakhtusova - alle quali è stato anche interdetto di partecipare ad eventi sportivi per tre anni - sono state nuovamente trattenute ma senza che, al momento, sia stato reso noto il motivo.