Sei in Archivio

il caso

Giallo e paura per Battiato, ma la famiglia precisa: "Non ha l'Alzheimer"

02 agosto 2018, 12:43

Giallo e paura per Battiato, ma la famiglia precisa:

Preoccupazione per la salute di Franco Battiato. Tutto nasce dal post, con dedica" dell'amico Roberto Ferri, dopo che da da mesi le notizie sul cantante sono molto diradate. Dopo l'incidente domestico con frattura di femore e bacino, il cantautore e compositore siciliano non è più apparso in pubblico. Ma un post di Ferri, con dedica, è come un fulmine a cielo sereno, e preoccupa non poco: "una poesia all''amico che fu e che non mi riconosce più'". Il riferimento di Ferri potrebbe essere al morbo di Alzheimer. Il post è stato poi rimosso da Facebook, tra i commenti più o meno favorevoli e amichevoli. Lo scrittore catanese Salvatore Massimo Fazio, amico di Manlio Sgalambro, che di Battiato fu lo storico collaboratore aveva commentato "Roberto, sei coraggioso a darne quasi ufficialità. Purtroppo è come riporti tu. Qui a Catania c'è quasi un tacito accordo per non dire che quel male lo ha preso". Di certo Battiato ha da tempo annullato tutti gli impegni artistici e professionali. La famiglia del cantautore non ha atteso per far sapere che, dal momento che una diagnosi di Alzheimer o di demenza senile comunque non è mai stata fatta "Franco è stato malato e adesso migliora", ripete la moglie del fratello. Mentre, in un articolo del Corriere della Sera, Franco Battiato viene descritto "ignaro del terremoto suscitato sul web a causa del post e della poesia che quasi lo dava per spacciato" mentre "guarda la tv sorridendo alla cognata, un occhio alla fidata Anna, la governante che prepara le granite alla ciliegia mentre Said, lo storico autista del maestro, corre avanti indietro per le commissioni, farmaci compresi".