Sei in Archivio

Formula 1

Paura per Lauda, è gravissimo

Il presidente onorario della Mercedes ha subito un delicato trapianto di polmone a Vienna.

03 agosto 2018, 00:40

Paura per Lauda, è gravissimo
Sono ore d’ansia per il mondo della Formula 1 e dello sport mondiale in generale, che trattiene il fiato per la salute di Niki Lauda. Il tre volte campione del mondo di Formula 1 (1975, ’77 e ’84) è infatti ricoverato in condizioni che sarebbero molto gravi presso l’ospedale viennese Akh, dopo essere sottoposto ad un trapianto di polmone a causa di una grave malattia.

La notizia arriva dalla stessa clinica austriaca, dove il pilota 69enne è ricoverato da una decina di giorni. Lauda si trovava in vacanza a Ibiza quando ha accusato sintomi che sembravano assimilabili a un’influenza. Le condizioni di salute dell’ex pilota sono peggiorate al punto da costringerlo al ritorno in Austria a bordo di un jet privato: da qui il ricovero, inizialmente in rianimazione. Poi la situazione era sembrata migliorare, fino al nuovo peggioramento e all’intervento. Il tutto, esattamente 42 anni dopo il drammatico incidente del 1° agosto 1976 a Nürburgring, quando Lauda fu estratto dalla Ferrari in fiamme dall'intervento di Arturo Merzario, subendo però gravi e mai risolte conseguenze sulla salute.

“Il trapianto è stato eseguito con successo da Walter Klepetko, responsabile della Divisione di Chirurgia Toracica, e Konrad Hötzenecker” riferisce l’ospedale, la cui nota si chiude con una richiesta esplicita: "Chiediamo la vostra comprensione per il fatto che la famiglia non farà alcuna dichiarazione pubblica e vi chiediamo di rispettare la privacy della famiglia Lauda”. 

Paura per Lauda, è gravissimo