Sei in Archivio

parma calcio

Fiato sospeso per l'Appello sul caso whatsapp, orecchie su radiomercato: Therau? Lapadula?

08 agosto 2018, 21:15

Fiato sospeso per l'Appello sul caso whatsapp, orecchie su radiomercato: Therau? Lapadula?

L'attesa per il caso-whatsapp (domani il verdetto nel processo d'Appello) tiene i tifosi con il fiato sospeso (guarda il video) ma non smorza l'entusiasmo, visto che la campagna abbonamenti taglia il traguardo dell'ultima settimana puntando alle 10mila tessere (leggi). Il Parma spera nel precedente dell'Altovicentino quando il tentativo di illecito venne derubricato a slealtà sportiva e si risolse in un anno di squalifica al presidente dei veneti. Il Parma, in questo caso, potrebbe uscire dal processo d'appello solo con una multa, vedendosi dunque annullati i 5 punti di penalizzazione. Nel frattempo, Cetilar si conferma main sponsor del Parma anche la prossima stagione (leggi). Resta, ovviamente, poco per il mercato se non voci che si rincorrono su giocatori che interesserebbo al Parma (e ad altre squadre). In primis Cyril Thereau, attaccante ora alla Fiorentina, che potrebbe liberarsi dai viola a parametro zero. Questo potrebbe essere un incentivo per i crociati. L'attacco crociato tiene banco su radiomercato, dopo il viola si tinge di rossoblù: in casa Genoa, piacciono al Parma Andrej Galabinov e Gianluca Lapadula. Per quest'ultimo il prezzo del cartellino del giocatore si aggirerebbe intorno ai 7 milioni di euro. Se la pista che segue il regista uruguayano Gaston Brugman pare si fa fredda, sono caldissimi i nomi di Alberto Grassi e Joel Obi. Anche se sul centrocampista del Napoli, Faggiano ha detto: "Grassi non è un'operazione semplice, anche se abbiamo buoni rapporti con la dirigenza del Napoli. Noi puntiamo al prestito non oneroso, ma domani si saprà qualcosa di più". In difesa si (ri)fanno i nomi di Federico Peluso del Sassuolo e Federico Barba dell’Empoli.