Sei in Archivio

medesano

L'autobus 6 bis arriverà a Sant'Andrea Bagni

Da settembre la linea che ora termina a Felegara sarà prolungata fino al paese termale. Il sindaco Ghidini: "Così offriamo un servizio in più agli studenti e a tutti i cittadini"

di Mariagrazia Manghi -

08 agosto 2018, 18:12

L'autobus 6 bis arriverà a Sant'Andrea Bagni

Si allarga l’offerta di trasporto pubblico a Medesano grazie a un accordo tra l’amministrazione comunale e la Tep. Un bus della linea 6 bis arriverà infatti fino a Sant’Andrea Bagni, con fermata nei pressi della rotonda di via Abbado.

Si allunga pertanto la tratta che fino ad oggi collegava Parma con Felegara transitando dal ponte tra Collecchio e Medesano. Una linea considerevolmente più veloce rispetto a quella che effettua il percorso passando da Pontetaro e da Noceto.

«Con questa ulteriore estensione diamo seguito anche a uno degli impegni del nostro programma elettorale che prevedeva il miglioramento dei collegamenti con Parma», ha spiegato l’assessore comunale ai Trasporti Michela Berzieri.

Istituito due anni fa, il tragitto Pama-Felegara aveva ottenuto un ottimo riscontro, tanto che successivamente i cittadini avevano fatto esplicita richiesta all’amministrazione perché si procedesse allungando fino alla frazione termale.

Il servizio partirà a settembre e avrà durata per l’intero anno scolastico, con una corsa intorno alle ore 13.15 da Parma, con arrivo un’ora dopo a Sant’Andrea e ritorno. Il risparmio di tempo sarà di circa mezz’ora.

«Offriamo un servizio in più agli studenti di Sant’Andrea Bagni con benefici per tutta la cittadinanza – ha commentato il sindaco di Medesano Riccardo Ghidini –, un mezzo più veloce per tornare a casa o per recarsi in città. L’operazione in termini di costi avrà un’incidenza per il Comune di 700 euro in più da sommare al costo della tratta Parma-Felegara per i mesi del 2018 e di 2.500 euro nel bilancio complessivo 2019».