Sei in Archivio

FIAMME GIALLE

Truffa milionaria sui corsi di formazione: due indagati a Piacenza

09 agosto 2018, 19:09

Truffa milionaria sui corsi di formazione: due indagati a Piacenza

E’ stato chiesto il rinvio a giudizio per due imprenditori, ai vertici di una cooperativa di Piacenza, che sono indagati per truffa aggravata, mentre altre 11 persone dovranno rispondere di bancarotta fraudolenta e falso in bilancio. E’ il risultato di un'operazione della Guardia di Finanza di Piacenza, che ha fatto luce su una presunta truffa ai danni della Regione Emilia-Romagna e dell’Unione Europea, per un ammontare di oltre 3,5 milioni. A fornire i dettagli, insieme agli ufficiali piacentini, è stato il sostituto procuratore Matteo Centini che ha condotto l'indagine.
Secondo le accuse, la cooperativa (che opera nel settore della formazione professionale e della promozione sociale) trovandosi in difficoltà con i conti e sull'orlo del fallimento, tramite uno stratagemma avrebbe falsificato il bilancio per dimostrare alla Regione di avere una solidità sufficiente (che invece secondo la Finanza non avrebbe avuto) per ottenere fondi europei da destinare a numerosi corsi di formazione e di aggiornamento professionale. Le irregolarità constatate sono state inoltre comunicate alla stessa Regione Emilia-Romagna, ente gestore della spesa, affinché possa avviare l’azione di recupero delle somme erogate. I finanzieri piacentini hanno informato anche la procura regionale della Corte dei conti.