Sei in Archivio

traversetolo

Una domenica per il Riccio: in tutte le salse

di Bianca Maria Sarti -

09 agosto 2018, 23:00

Una domenica per il Riccio: in tutte le salse

Traversetolo riscopre la propria tradizione contadina. Domenica dalle 9 alle 24 il paese ospiterà la terza edizione della Festa dell’antico pomodoro riccio di Parma, una lontana e prelibata varietà quasi del tutto abbandonata negli anni '50-'60 e recentemente riscoperta grazie alla sua polpa carnosa, dal sapore dolce e delicato.
Il programma della manifestazione è ricco e prevede in particolare: la mostra mercato per tutto il giorno in piazza Fanfulla con oltre 200 varietà di pomodoro; il convegno in Corte Agresti alle 10 sugli «Antichi pomodori di Parma» e, alle 22, il concerto gratuito di Federica Carta in piazza del Municipio. Inoltre il paese si arricchirà di esposizioni, iniziative e itinerari enogastronomici. Per tutto il giorno in via Matteotti la Coldiretti sarà presente con il mercato di Campagna Amica; in via Cantini si potranno ammirare i mezzi agricoli e in piazza Fanfulla i trattori d’epoca. In via Dante modellini e giochi, in largo Fanfulla andrà in scena l’antico rito della trebbiatura e, pochi passi più in là, un angolo sarà dedicato all’arte e alle illustrazioni a tema. Spazio anche alla musica: nel pomeriggio dalle 17 alle 21 in via Matteotti concerto di musica della nostra tradizione.
La festa del pomodoro riccio è un’esperienza anche golosa: a mezzogiorno e alla sera l’itinerario enogastronomico suggerirà ai visitatori tanti punti ristoro per assaporare ricette ispirate al Riccio di Parma: in via Pedemontana per Bannone la pizzeria Maria Luigia Luxury propone «Il miracolo», pizza gourmet con il Riccio; in via Stradella, la Piadineria da Gabriella offrirà piadina con mozzarella, basilico e Riccio; in via Roma al bar Ex Enel caprese con mozzarella di bufala e Riccio; in via Matteotti al bar Le Befane piadina primavera con cotto, bufala e Riccio; a La Caravella tortelli al Riccio; a I Portici pizza e focaccia con Riccio; in piazza Vittorio Veneto alla salumeria Zecchetti piatto tricolore con pomodoro, bufala e Riccio; alla gelateria Coppi gelato al Riccio; alla Di-Vin Bottega panzanella toscana al Riccio; in piazza Rondani al ristorante Casa Ramona pasta fredda da passeggio con Riccio; in piazza Marconi al bar Spadini gelato al pomodoro Riccio; in piazza Fanfulla al caffè Centrale insalata con Riccio; nella salumeria Noi di Parma caprese con burrata e Riccio; al Bar Jolly gnocchi di patate al pomodoro riccio; alla pizzeria Le Rose panzerottini al Riccio; al bar Tiffany tramezzino primavera di focaccia di kamut con pomodoro Riccio; in via Dante alla Bottega dei Sapori pappa al Riccio e, infine, a Castione all’Osteria Lo Scalocchio roast beef con gazpacho al Riccio.
«Ci siamo impegnati per mantenere l’appuntamento con la festa che è ormai attesa in tutta la provincia – ha detto il sindaco Simone Dall’Orto – si tratta di un’occasione preziosa per riscoprire e valorizzare la nostra tradizione agricola. Ringrazio i componenti del centro commerciale naturale, il Movimento Rural, la Coldiretti, i volontari e tutti coloro che hanno reso possibile la manifestazione».