Sei in Archivio

VARANO MELEGARI

Al Paletti si accende la «Rider's Night»

di Valentina Cristiani -

10 agosto 2018, 18:15

Al Paletti si accende la «Rider's Night»

La quarta edizione della «Rider’s Night», manifestazione sempre più ricca di eventi sport musica e convivialità, organizzata dall’associazione «Filippo Ferrari Vittime della Strada», prenderà il via oggi per concludersi domenica all’interno dell’Autodromo Riccardo Paletti di Varano de’ Melegari che metterà gratuitamente a disposizione le sue strutture. «La collaborazione con questa prestigiosa struttura - spiega il presidente dell’associazione, Ottavio Ferrari - oltre a dare lustro alla manifestazione, è indispensabile per accogliere il sempre più numeroso pubblico di piloti e appassionati che negli anni si è avvicinato all’evento; inoltre, l’impegno dell’autodromo per la sensibilizzazione ai temi della sicurezza stradale lo rende il luogo perfetto dove realizzare la Rider’s Night».
L’associazione «Filippo Ferrari Vittime della Strada» è nata il 25 febbraio 2016, in memoria di Filippo Ferrari, giovane pilota originario di Bore, prematuramente scomparso in un incidente stradale. L’obiettivo è quello di organizzare e promuovere eventi e iniziative atti a sensibilizzare la popolazione sul tema delle stragi stradali. Per questa ragione il ricavato della «Rider’s Night» sarà destinato alla realizzazione di progetti benefici legati a queste tematiche.
Come sempre la «Rider’s» sarà un evento all’insegna dello sport su due ruote (e non solo), che vedrà la partecipazione di ospiti e piloti di fama internazionale che sostengono la manifestazione con la loro presenza. Tra questi, Alex Salvini e Davide Guarneri, campioni attualmente impegnati nel campionato mondiale di Enduro, e Matteo Bonini, campione italiano in carica di Supercross SX1.
Oggi sarà la giornata dedicata ai più piccoli. Verranno organizzati allenamenti di minicross e minienduro, in collaborazione con la Federazione Motociclistica Italiana e il Moto Club Val Luretta.
Domani scenderanno in pista le moto da fuoristrada che, dalle 8 alle 17, potranno cimentarsi sul tracciato realizzato per l’occasione. Il tracciato sarà aperto a tutti i tipi di moto, anche d’epoca e veicoli non targati. Scenderanno in pista anche i campioni ospiti dell’evento. Dulcis in fundo, domenica sarà possibile assistere all’esibizione di veicoli speciali in collaborazione con Ace Off Road e a quella di veicoli fuori strada su pista grazie al club Tricolore Fuori Strada Parma. Tutti i giorni dell’evento il circuito dell’Autodromo sarà aperto ai motociclisti che vorranno cimentarsi nelle prove libere su pista. Novità di quest’anno saranno le prove di accelerazione per vespe e scooter, mentre torneranno per il terzo anno consecutivo i piloti di trial del A.M Crociati Parma che lasceranno tutti a bocca aperta con le spettacolari evoluzioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA