Sei in Archivio

venerdì 10 agosto

Braccio di ferro sulla manovra, il nodo delle coperture

10 agosto 2018, 21:30

Braccio di ferro sulla manovra, il nodo delle coperture

Governo al lavoro per definire la prossima manovra, spuntano nuove voci di spesa: dopo flat tax, 80 euro e reddito di cittadinanza, la Lega propone anche il "quoziente familiare" per "premiare la natalità", annuncia Salvini. Opposizioni sulle barricate contro lo sforamento dei tetti Ue, mentre Bruxelles attende di vedere i conti e la Commissione fa sapere che valuterà 'i piani di bilancio 2019 di tutti i Paesi, inclusa l'Italia, dopo il loro invio formale ad ottobre". Il presidente di Confindustria Boccia avverte: non ci sono le condizioni per altro deficit.

SALVINI APRE UN NUOVO FRONTE, NO A "GENITORE UNO E DUE" 
BERLUSCONI IN PRESSING SULLA LEGA, LASCI M5S E TORNI CON NOI

Il ministro dell’Interno Salvini fa sapere di aver fatto modificare dai moduli per la carta d’identità elettronica le diciture "genitore 1" e "genitore 2", ripristinando quelle "madre" e "padre". "Difenderemo la famiglia naturale fondata sull'unione tra un uomo e una donna", spiega a "La Nuova Bussola Quotidiana" e aggiunge di voler creare una consulta per l’Islam. Intanto Berlusconi smentisce fratture in Forza Italia e auspica "che si esaurisca in fretta l’anomalia del governo giallo-verde, e che la Lega torni protagonista con noi di un centro-destra organico a livello nazionale e locale". Ma il Carroccio gela gli azzurri e correrà da solo alle regionali in Abruzzo.

LA LIRA TURCA AFFOSSA I MERCATI, TRUMP RADDOPPIA I DAZI
ERDOGAN, "MANTENERE LA CALMA". TREMANO I PAESI EMERGENTI

Borse sotto pressione per la crisi turca, con la lira che ha perso il 16% sul dollaro. Milano ha chiuso a -2,51%, Istanbul a -2,3% dopo essere sprofondata a -8,8%. In sofferenza i titoli bancari, a partire da Unicredit che possiede il 41% della turca Yapi Kredi, quarta banca del paese; euro ai minimi da luglio 2017. Erdogan invita a mantenere la calma e denuncia "campagne" contro Ankara assicurando che il Paese "non perderà la guerra economica". Trump intanto raddoppia i dazi su acciaio e alluminio turchi. In difficoltà i Paesi emergenti, crollano peso argentino e rand sudafricano.

SCONTRO APERTO SUI VACCINI, IL GOVERNO: OBBLIGO SE SERVE
IL FRONTE PRO-VAX NON ARRETRA. I PRESIDI: 'TUTTI AVVISATI'

Solo in caso di emergenze sanitarie si potranno adottare Piani straordinari d’intervento con l’obbligo di effettuare una o più vaccinazioni per determinate coorti di nascita e per gli esercenti le professioni sanitarie, con l’obiettivo di mantenere il livello di sicurezza delle coperture. Lo prevede la proposta "sull'obbligo flessibile" firmata da Lega e M5S. Polemiche sull'autocertificazione, la ministra Grillo va avanti. Ma il fronte pro-vax non cede. Il sindaco di Milano Sala avverte: in classe solo i vaccinati. E i presidi ribadiscono: "La situazione è chiara, ci si deve vaccinare. Tutti sono stati avvisati".

 TRUMP LITIGA CON LE STELLE DEL FOOTBALL, "SOSPENDETELI" 
NON SI FERMANO LE PROTESTE DURANTE L’INNO, IRA DEL PRESIDENTE

Donald Trump torna ad attaccare via Twitter i giocatori di football americano che per protesta si inginocchiano durante l'esecuzione dell’inno nazionale e li esorta a "stare in piedi con fierezza o saranno sospesi senza compenso!". La presa di posizione arriva dopo l’avvio della pre-stagione del campionato, quando diversi giocatori si sono inginocchiati mentre veniva suonato l’inno, hanno alzato i pugni oppure hanno scelto di restare negli spogliatoi in segno di disapprovazione contro la polizia violenta in particolare verso gli afroamericani. 

SCIOPERO EUROPEO DI RYANAIR, CANCELLATI 400 VOLI
STOP DEI PILOTI IN QUATTRO PAESI, VACANZIERI A TERRA

Circa 400 voli cancellati e disagi per decine di migliaia di viaggiatori nel pieno delle vacanze estive. E’ il bilancio del nuovo sciopero "europeo" dei piloti di Ryanair che sono tornati ad incrociare le braccia per chiedere aumenti di stipendio e migliori condizioni di lavoro. Lo sciopero ha interessato per 24 ore Germania, Belgio, Svezia e Irlanda, dove la compagnia ha cancellato 400 voli. Qualche ripercussione anche sugli scali italiani, con cancellazioni nelle basi della low cost: 5 voli sono rimasti a terra a Ciampino e altri 14 a Orio al Serio. 

FERRAGOSTO SOLD OUT, VERSO NUOVA ESTATE DA RECORD
NUOVO WEEKEND DI ESODO, BOLLINO NERO SULLE STRADE

Ancora ottimismo e buone notizie dal turismo italiano proprio mentre si avvicina Ferragosto. Per il ponte tra il 12 e il 15 agosto - secondo i calcoli di Cst per Assoturismo Confesercenti - è stato già riservato l’88% delle camere offerte online dal sistema ricettivo italiano, con punte del 93% nelle località balneari. Un dato che conferma l’andamento positivo della stagione dal punto di vista dei numeri dei visitatori: per il trimestre estivo giugno-agosto si prevedono 218,9 milioni di presenze, 4,5 milioni in più dell’estate già record del 2017. Domani e domenica di nuovo "bollino nero" sulle strade per un altro weekend di esodo verso le località di villeggiatura.

ADDIO A CESARE DE MICHELIS, LANCIO' TAMARO E MAZZANTINI
PRESIDENTE MARSILIO, STUDIOSO RAFFINATO, AVEVA 75 ANNI

E' morto a Cesare De Michelis, presidente della casa editrice veneziana Marsilio. Era in vacanza a Cortina d’Ampezzo ed avrebbe compiuto 75 anni il 19 agosto. Fratello dell’ex ministro socialista, Gianni, ha lanciato autori come Susanna Tamaro e Margaret Mazzantini. Studioso raffinato, appassionato di cinema, aveva una biblioteca sterminata, oltre centomila volumi.