Sei in Archivio

salsomaggiore

Operai di giorno, pusher di sera: avevano nascosto 3 etti di cocaina in un cespuglio

10 agosto 2018, 13:27

Operai di giorno, pusher di sera: avevano nascosto 3 etti di cocaina in un cespuglio

I Carabinieri della Compagnia di Salsomaggiore – Aliquota Operativa - hanno arrestato due cittadini albanesi - M.M, 23 anni, e A.A.,25 - entrambi operai, per detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, i militari hanno raccolto diverse segnalazioni da parte di alcuni cittadini residenti nella cittadina termale che avevano notato una Fiat Punto grigia aggirarsi a Siccomonte. L'auto era stata vista più volte arrestare la sua marcia in un punto specifico della zona, per poi proseguire verso Tabiano Bagni.

I Carabinieri, impegnati nei quotidiani servizi perlustrativi, nel pomeriggio di ieri hanno deciso di appostarsi nella vegetazione circostante, proprio nel punto indicato dai locali residenti, e di attendere l'arrivo dell'auto. E' successo dopo circa 8 ore di attesa. a bordo due individui. I due ragazzi all’improvviso si sono fermati, sono scesi e si sono avvicinati ad un cespuglio da dove hanno prelevato un grosso barattolo con all’interno degli involucri di colore bianco.

Notato ciò, i militari, decidono di uscire allo scoperto, intimano l’alt ai due, i quali, vistisi scoperti, tentano una breve fuga nei campi circostanti venendo però bloccati dai Carabinieri. Portati in Caserma, per gli accertamenti del caso, si è scoperto il contenuto dell’oggetto: 300 gr. di cocaina purissima. A quel punto i due sono stati dichiarati in stato di arresto e trattenuti nelle camere di sicurezza della Caserma Carabinieri di Salsomaggiore Terme in attesa del processo per direttissima.