Sei in Archivio

FIDENZA

Restano gravi le condizioni della donna ferita a Chiusa Ferranda

12 agosto 2018, 19:37

Restano gravi le condizioni della donna ferita a Chiusa Ferranda

Permangono critiche le condizioni della sessantenne rimasta ferita in un pauroso schianto frontale, avvenuto nel pomeriggio di venerdì, lungo la provinciale Fidenza-Soragna, all’altezza della frazione di Chiusa Ferranda.

La donna, che viaggiava di fianco al marito, ha riportato gravi politraumi, ma non pare comunque in pericolo di vita. Il marito invece è già stato dimesso. Mentre le condizioni delle tre bambine, che viaggiano sulla macchina guidata dal padre, un trentenne di origine extracomunitaria, sono stazionarie. Le piccole, di età compresa fra i 4 e gli 8 anni, sono in osservazione all’ospedale Maggiore. Data la loro tenera età erano state trasferite all’ospedale a bordo dell’Elisoccorso. Tutte e tre le bambine hanno riportato politraumi di media gravità. Il padre invece è già stato dimesso.

Gli agenti della Polizia municipale, accorsi sul posto per effettuare i rilievi, stanno ancora lavorando per cercare di ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente.

Una Opel Zafira, condotta da un trentenne di origine extracomunitaria, che viaggiava con a bordo le tre figliolette, è venuta frontalmente a collisione con una Lancia Delta, su cui viaggiavano due coniugi sessantenni. L’impatto è stato violento e tutti e sei, conducenti e occupanti, sono rimasti feriti. Sul luogo dell’incidente si sono portati anche i vigili del fuoco di Fidenza, che, dato il numero elevato di feriti, hanno messo a disposizione anche le loro attrezzature sanitarie.

r.c.