Sei in Archivio

sport paralimpici

Europei di nuoto, oggi la Ghiretti in gara due volte

di Andrea Del Bue -

14 agosto 2018, 11:15

Europei di nuoto, oggi la Ghiretti in gara due volte

È finita l’attesa per l’appuntamento stagionale più importante per Giulia Ghiretti: sono iniziati ieri gli Europei di nuoto paralimpico a Dublino e oggi tocca già alla campionessa parmigiana. Si gareggia al National Aquatic Centre, dove si daranno battaglia 400 atleti in rappresentanza di 37 Paesi; delegazione record per la Nazionale italiana, che mai aveva partecipato ad una manifestazione internazionale con ben 28 atleti.

Tutta la squadra azzurra, e in particolare Ghiretti, potrà sentirsi a casa grazie alla cucina che, durante gli Europei, sarà curata dallo chef Enrico Bergonzi, presidente di Parma Quality Restaurants. Questi Europei sono attesissimi: si collocano a metà del quadriennio olimpico, prima dei Mondiali della Malesia del prossimo anno e delle Paralimpiadi di Tokyo del 2020.

Si pesano le forze in campo, si avranno conferme e si scopriranno probabilmente nuove stelle del nuoto internazionale. Ghiretti vuole confermarsi ai vertici in un contesto, quello continentale, che l’ha già vista conquistare tre argenti e un bronzo nelle due precedenti edizioni a cui ha preso parte.

Non è lontano nemmeno il ricordo dei Mondiali dello scorso anno a Città del Messico, dove la nuotatrice di Ego Nuoto e Fiamme Oro si infilò al collo la medaglia d’oro.

La gara era i 100 rana, la sua specialità, che l’attende domani, mercoledì, mentre oggi sarà un giorno di fuoco: 200 misti e 50 dorso nello stesso giorno, prima del dovere assoluto di recuperare le energie in tempo record.

Dopo qualche giorno a guardare, domenica gran finale, con i 50 farfalla, una gara che negli ultimi anni ha saputo dare a Giulia Ghiretti belle soddisfazioni.

«Siamo qui da qualche giorno e sabato ho avuto le valutazioni per la classificazione (è stata confermata S5 e SB4 per la rana, ndr) – spiega l’atleta di San Ruffino -. Sono serena, la piscina mi piace e mi sento bene. Obiettivi? Voglio dare il massimo, fare del mio meglio; voglio finire e sapere che ho fatto tutto il possibile e non avere rimpianti. Poi sarà quel che sarà».

Tutte le gare saranno trasmesse in diretta su Rai Sport: 

OGGI
200 misti: batteria alle 11.34, eventuale finale alle 19.14
50 dorso: batteria alle 12.58, eventuale finale alle 20.24
MERCOLEDI'
100 rana: finale diretta alle 19.34
DOMENICA
50 farfalla: finale diretta alle 19.14