Sei in Archivio

nuoto paralimpico

Giulia Ghiretti, farfalla d'argento nei 100 rana a Dublino

15 agosto 2018, 21:43

Giulia Ghiretti, farfalla d'argento nei 100 rana a Dublino

Farfalla d'argento, Giulia Ghiretti. Nella finale di quella che considera la "sua" gara, i 100 farfalla, ha conquistato il secondo posto agli Europei di nuoto paralimpico di Dublino. Un argento dolce amaro: "Ho fatto del mio meglio, ma non è la mia gara migliore. Speravo in qualcosa di più", ha ammesso alla fine. 

 Ieri la campionessa di Parma era scesa in vasca per due gare: 200 misti e 50 dorso. Nei 200 misti Ghiretti ha fermato il cronometro sul proprio record personale, con una prestazione inaspettata che ha lasciati increduli lei e gli allenatori Massimiliano Tosin e Micaela Biava: 3’42”25, oltre quattro secondi sotto il precedente personal best di 3’47”63 fatto alle Paralimpiadi di Rio.
Una prestazione fantastica, il quarto tempo di categoria (SM5), non abbastanza, come ampiamente pronosticato, per una finale che ha visto accorpate SM5 e SM6, quindi con atlete con abilità residue superiori. Per capire la qualità della prestazione della nuotatrice di Ego Nuoto e Fiamme Oro, basta vedere che si è tenuta dietro la bulgara Natalia Shavel, che a Rio l’aveva preceduta.
Ieri sera, la finale dei 50 dorso, col quinto posto in 48”92: un altro tempo importante, perché di circa due secondi sotto il proprio personale (50”81). La gara è stata vinta dalla turca Sumeyye Boyaci (45”21), davanti alla spagnola Teresa Perales (45”68) e all’azzurra Monica Boggioni (46”54); quarta la turca Sevilay Ozturk, che ha toccato in 46”82.
Per lei il prossimo appuntamento in vasca è nei 50 farfalla che si disputeranno domenica.