Sei in Archivio

Tennis

Coppa Davis, cambia tutto

La Federazione internazionale stravolge il format della storica gara a squadre per Nazionali.

16 agosto 2018, 23:00

Coppa Davis, cambia tutto
Rivoluzione nel tennis mondiale: a cambiare pelle è la competizione più antica del mondo, la Coppa Davis. Dal 2019 addio al vecchio format a favore di una formula più snella, che vedrà l’introduzione del sistema delle “Finals” e che si svilupperà nel corso di appena una settimana.

Al via ci saranno 18 nazionali, divise in sei gironi da tre all'italiana: quarti di finale, semifinali e finale si svolgeranno in un'unica location europea. Ogni gara si disputerà al meglio delle tre partite, due singolari e un doppio, tutte al meglio dei tre set ed è previsto anche un sistema di punteggio mutuato dal volley e volto ad evitare possibili “combine” all’ultima giornata: perdere 3-0 assegnerà zero punti, per 2-1 un punto.

Le Finals 2019 si giocheranno presso lo stadio "Pierre-Mauroy" di Lille. Per la nuova Coppa Davis la Federazione internazionale ha avviato una partnership di 25 anni con Kosmos, gruppo di investimenti fondato e presieduto dal difensore del Barcellona Gerard Piqué 

Coppa Davis, cambia tutto