Sei in Archivio

primopiano

Ue, retorica estremista minaccia Europa, ricordare passato

22 agosto 2018, 15:50

Ue, retorica estremista minaccia Europa, ricordare passato
BRUXELLES - "Settantanove anni dopo" la firma del patto Molotov-Ribbentrop, il 23 agosto 1939, "i nostri valori comuni, della dignità umana, dei diritti fondamentali, dello stato di diritto e della democrazia sono di nuovo messi alla prova da una retorica estremista, nazionalista e divisiva". Così il vicepresidente vicario della Commissione europea Frans Timmermans, e la commissaria alla Giustizia Vera Jurova, in una nota, in vista della Giornata europea del ricordo per le vittime di tutti i regimi totalitari e autoritari.   "Custodendo e trasmettendo la memoria delle passate atrocità alla prossima generazione di europei, aiutiamo a vaccinarci contro il loro ripetersi e ricordiamo l'importanza di difendere i diritti umani di ogni europeo - si legge nel comunicato - Dobbiamo continuare a raccontare la storia di ciò che è accaduto, in modo da non commettere gli stessi errori in futuro".  

© RIPRODUZIONE RISERVATA