Sei in Archivio

Cremona

Sgridano il dobermann, le azzanna

Morsicata la padrona e la figlia: "Era un cane affettuoso"

28 agosto 2018, 23:13

Sgridano il dobermann, le azzanna

Dugal, un dobermann di sette anni ha azzannato le sue padrone, una donna di 55 anni e la figlia di 23, ferendole a braccia e gambe. E’ accaduto lunedì pomeriggio in una villetta in via Castelleone a Costa Sant'Abramo (Cremona). All'origine dell’aggressione sembra vi sia un rimprovero della giovane che ha sgridato l’animale che stava dissotterrando alcune piantine.

«Un cane che non ha mai destato problemi, affettuoso... è con noi da quando è nato», ha raccontato poi il marito e padre delle donne ferite, che sono state medicate in ospedale a Cremona e dimesse con prognosi di 20 e 25 giorni. L’animale è stato posto sotto osservazione veterinaria per una decina di giorni.