Sei in Archivio

COLORNO

Il Gruppo "Amo Colorno": "Che tristezza"

29 agosto 2018, 21:47

Il Gruppo

La lettera che ci ha inviato il Gruppo "Amo Colorno"

La nostra meravigliosa reggia, e i nostri bei monumenti, non stanno di certo vivendo un momento felice. E’ di oggi la triste notizia dell’incendio avvenuto al piano nobile, dove avrebbero preso fuoco un pregiato pavimento in legno ed una porta di legno. Sarebbe stato un corto circuito a causare il guasto dell’impianto elettrico.
La notizia appresa ci lascia una tristezza infinita.
Quest’episodio va ad aggiungersi al crollo del tetto avvenuto un pò di tempo fa, presso l’ex-manicomio.
Purtroppo è da troppo tempo ormai che la reggia di Colorno è trascurata. La sua facciata meravigliosa e i suoi ornamenti, sono scrostati e ci si ricorda di lei quasi sempre solo in questi tragici episodi.
Il giardino riversa come sempre in pessime condizioni, e non ha più vissuto l’antico splendore di un tempo. Esso è lasciato a sè stesso. Come la zona romantica e il laghetto. Area che a detta del nostro sindaco sarebbe stata completamente ripristinata appena fosse arrivato il periodo delle potature. Oppure come le panchine di legno che non fissate al suolo vengono spostate dove capita, col rischio che qualcuno se le porti a casa.
Viene strano pensare ad un corto circuito come la causa dell’incendio. Può capitare certo, però per legge bisogna tenere tutta una serie di documentazione che attesti la corretta manutenzione degli impianti, e che dimostri l’avvenuta costante manutenzione; tanto più quando ci sono un pavimento in legno ed una porta in legno che potrebbero prendere fuoco abbastanza facilmente. Era stato tutto regolarmente eseguito??
Ora bisognerà fare la conta dei danni come sempre. Come dopo l’alluvione che di certo non risparmiò in quel frangente la nostra amata reggia. Tutto perché non si riesce più a capire il valore storico - culturale dei nostri monumenti.

Il gruppo
AMO COLORNO