Sei in Archivio

ciclismo

Morsa da un cane, la figlia di Collinelli rischia il campionato

Aggredita mentre si allenava. Il padre: "Fatto incredibile"

30 agosto 2018, 12:40

Morsa da un cane, la figlia di Collinelli rischia il campionato

Il morso di un cane rischia di farle saltare i Campionati italiani giovanili a cronometro, in programma sabato in provincia di Rovigo. Protagonista della disavventura, lunedì pomeriggio mentre pedalava a Sant'Antonio, frazione alle porte di Ravenna, la 17enne Sofia Collinelli, figlia del ravennate Andrea, olimpionico ad Atlanta 1996.
Ed è stato proprio il padre della ragazza a spiegare al Resto del Carlino che «quello che è successo è incredibile, perchè non si può mai andare liberi per strada in bici. Quando mi ha chiamato al telefono, Sofia era spaventata e stava piangendo. Questi due cani meticci, di media taglia, hanno un padrone e sono vaccinati regolarmente, ma non devono girare fuori dal loro giardino. Io faccio il forestale e almeno la metà delle chiamate riguardano cani».
La ragazza, che in quel momento pedalava da sola, ha detto che a rincorrerla sono stati due cani usciti da un cortile e che uno l’ha morsicata a una caviglia: «E sarebbe potuto andare molto peggio». Ora deve prendere antibiotici e la caviglia, martedì molto gonfia, sta migliorando, anche se la giovane - vincitrice ad agosto dell’oro a squadre al Mondiale e all’europeo Junior -, sta valutando se partecipare o meno ai Campionati italiani Junior.

 

SALUTE

Alito pesante? Non è solo questione d'igiene

Spazzolino, filo interdentale, colluttori devono essere un rito fin da piccoli Ma spesso l'alitosi è sintomo di malattie che vanno indagate: gola, reni,  fegato, polmoni, come affrontare il problema