Sei in Archivio

AUDI

Q7, nuova gamma con Diesel mild-hybrid

Il model year 2019 porta al debutto le nuove 3.0 TDI ibride da 231 e 286 Cv

30 agosto 2018, 12:28

Q7, nuova gamma con Diesel mild-hybrid

Con il modello 2019 del Suv Q7, Audi introduce le nuove versioni a gasolio 45 TDI e 50 TDI: sono equipaggiate con la tecnologia mild-hybrid a 48 Volt che permette riduzioni dei consumi nel ciclo misto sino a 0,7 litri ogni 100 km. Entrambe hanno trazione integrale e cambio tiptronic. Le nuove ibride tedesche montano un V6 di 2.967 cc, accreditato nel primo caso di 231 Cv e nel secondo di 286. Si tratta delle stesse unità a quattro valvole per cilindro, con circuiti di raffreddamento separati per testate e basamento, già introdotte sull'ammiraglia A8, sulla coupé sportiva A7 Sportback, su A6 e Q8.


In listino da 64.250 neuro, la Q7 45 TDI ha una coppia massima di 500 Nm, raggiunge i 229 km/h e accelera da 0 a 100 km/h in 7"1 secondi (7"3 nella variante a 7 posti). Nel ciclo misto NEDC consuma 6,5 litri di gasolio per 100 km. Le corrispondenti emissioni si attestano sui 172 grammi al chilometro (178 g/km) di CO2.


Sulla più potente 50 TDI, da 69.750 euro, il V6 tremila eroga 286 Cv e 600 Nm, valori che assicurano al Q7 uno scatto da 0 a 100 km/h in 6"3 secondi e una velocità massima di 241 km/h. Per la 5 posti i consumi dichiarati sono di 6,6 l/100 km e le emissioni di 172 g/km. Per la 7 posti sono di 6,8 l/100 km e di 178 g/km.


In merito all’alimentazione mild-hybrid la Casa tedesca chiarisce: "Il sistema integra una batteria agli ioni di litio e un alternatore-starter azionato a cinghia (RSG) in una rete di bordo principale a 48 Volt. La batteria è caratterizzata da una capacità di 10 Ah. Fra 55 e 160 km/h il Suv full size dei Quattro anelli può avanzare per inerzia a motore spento; successivamente, il propulsore viene riavviato dall’RSG in modo veloce ed estremamente confortevole. In fase di decelerazione l'RSG può recuperare sino a 12 kW di potenza. Il sistema start/stop è attivo sin da 22 km/h".