Sei in Archivio

VENERDI' 31 AGOSTO

"Migranti, ne abiamo fatte di porcherie": intercettazione choc dell'ex prefetto

31 agosto 2018, 21:15

 «E' vero che ne abbiamo fatte di porcherie, però quando le potevamo fare": a parlare il 14 aprile 2017 è l’ex prefetto di Padova, Patrizia Impresa, in un dialogo con l’allora vice prefetto, Pasquale Aversa, sull'accoglienza dei migranti. L’ex prefetto non è indagata. La conversazione fa parte dell’ inchiesta sulla gestione dell’accoglienza in Veneto. Lei si dice amareggiata: 'frasi completamente decontestualizzatè. Per il ministro dell’Interno Salvini, le responsabilità sono del Pd. Intanto, la Procura di Agrigento ha trasmesso ai pm di Palermo il fascicolo d’indagine sul ministro dell’Interno per il trattenimento dei migranti dalla Diciotti. Fumata nera su missione Sophia. Il post del poliziotto di Adria (Rovigo) che sulla 15enne violentata a Jesolo: «Se l’è cercata».

L’ECONOMIA ITALIANA RALLENTA E LO SPREAD SFIORA I 300 PUNTI
GIORGETTI:  NON SIAMO SODDISFATTI, POSSIBILE SFORARE IL 3%

L'economia italiana rallenta e riparte la tensione sul Btp a due anni con lo spread schizzato oggi oltre i 200 punti. Il tasso di rendimento è salito all’1,4%. Per il Btp a 5 anni, il differenziale è a 276 punti con un tasso del 2,53%. Intanto l'Istat ha rivisto al rialzo la prima stima sulla crescita tendenziale dell’economia all’1,2. Nel secondo trimestre dell’anno però viene confermato un rallentamento, allo 0,2%, nel primo rialzo era 0,3%. Il tasso di disoccupazione scende a luglio al 10,4%. Aumentano gli inattivi +0,7% (89 mila unità in più) rispetto a giugno. «Non siamo soddisfatti di come sta andando l’economia - dice il sottosegretario Giorgetti -, abbiamo ambizione di portare l’Italia a un tasso di sviluppo sopra il 2-3%, giusto sforare il 3% per il bene del Paese». Parlando della Lega, Giorgetti ha poi detto: «Con il sequestro dei fondi» il Carroccio «non esisterà più».

SCONTRO TONINELLI-AUTOSTRADE. LUI: SONO INDECENTI 
LA SOCIETA': OBBLIGHI RISPETTATI. SPUNTA NUOVO VIDEO

«E' incredibile sentir parlare Autostrade di 'puntuale adempimento degli obblighì dopo una tragedia simile. Siamo all’indecenza». Così il ministro Toninelli sul convincimento di aver rispettato gli obblighi concessori espresso dal cda di Autostrade. Intanto, la Procura, che ha chiesto al ministro più pm per indagare, ha a disposizione un nuovo video del crollo del Ponte Morandi. Per ora le immagini non saranno diffuse. 

CAOS LANCETTE, OGNI STATO UE DECIDERA' IL PROPRIO FUSO
DA COMMISSIONE PROPOSTA PER ABOLIRE CAMBIO SOLARE-LEGALE

La Commissione Ue presenterà «prossimamente» una proposta legislativa «per abolire il cambio d’ora due volte l’anno» da quella solare a quella legale, in modo che venga mantenuta la stessa ora tutto l’anno senza però dare indicazioni di scelta fra una o l’altra. «Spetta» però «agli stati membri decidere se restare all’ora solare o all’ora legale», in quanto «la scelta del fuso orario resta una competenza nazionale». Così un portavoce dopo le dichiarazioni del presidente Juncker.

 ILVA,  I SINDACATI:  NESSUNA RISPOSTA DAL GOVERNO, SCIOPERO 11/9
IL MINISTRO DI MAIO CONVOCA IL TAVOLO AL MISE PER IL 5 SETTEMBRE

I sindacati dei metalmeccanici di Cgil, Cisl, Uil e Usb hanno proclamato per l’11 settembre uno sciopero in tutti gli stabilimenti Ilva per protestare contro la mancata convocazione da parte del Governo. Ma il ministro Di Maio fa sapere che I sindacati hanno ricevuto la lettera di convocazione del tavolo sull'Ilva per il 5 settembre nel primo pomeriggio al Mise.

TRUMP TORNA ALL’ATTACCO SU WTO, DAZI UE E CINA
IL TYCOON MINACCIA L’USCITA. JUNCKER: PRONTI A REAGIRE

Le minacce del presidente Usa, Trump, di lasciare il Wto, di nuovi dazi sui prodotti cinesi e sulle auto prodotte nell’Ue tengono in tensione i mercati. «L'Ue è pronta a rispondere con delle contromisure» fa sapere il presidente della Commissione Ue Jean Claude Juncker.

 GOOGLE-MASTERCARD, INTESA SEGRETA PER TRACCIARE I CLIENTI
MONITORATE VENDITE AL DETTAGLIO DI 2 MILIARDI DI CARTE

Google e Mastercard avrebbero concluso un accordo segreto che avrebbe permesso alla società di Mountain View e ai suoi inserzionisti di tracciare le vendite al dettaglio, quindi «offline», di oltre due miliardi di consumatori Usa. Google - secondo Bloomberg - avrebbe pagato milioni di dollari per avere i dati da Mastercard e le due società avrebbero discusso anche la divisione di una parte dei guadagni. La risposta di Google: non abbiamo accesso a informazioni sulle carte di credito. ---.