Sei in Archivio

Boretto

Durante una lite minaccia col coltello i vicini: "Vi taglio la testa". Denunciato 30enne

18 settembre 2018, 13:47

Durante una lite minaccia col coltello i vicini:

Rapporti di vicinato a dir poco burrascosi quelli tra i vicini di un condominio del comune di Boretto, in provincia di Reggio Emilia. Scatti d’ira culminati con gravi minacce con tanto di coltello. E l’intervento dei carabinieri della stazione di Boretto che a conclusione degli accertamenti hanno denunciato alla Procura della Repubblica un 30enne del paese ritenuto responsabile dei reati di minaccia aggravata e porto abusivo di armi. All’uomo i carabinieri hanno anche sequestrato un coltello da cucina lungo oltre 30 cm, di cui 18 di lama, utilizzato per minacciare una coppia di vicini.

Alla base della grave intimidazione i pessimi rapporto di vicinato che da tempo intercorrono tra i due nuclei familiari. Fino a quando alcuni giorni fa sono dovuti arrivare i carabinieri, a cui era stata segnalata una lite condominiale. Giunti sul posto, hanno accertato che poco prima un 30enne reggiano e la sua compagna 27enne, a seguito di una lite scaturita per futili motivi con un vicino di casa, erano stati minacciati da quest’ultimo: l'uomo ha puntato verso di loro un coltello urlando  “vi taglio la testa e la butto per terra”. Minacce dal contenuto inequivocabile proferite peraltro alla presenza di testimoni.ia aggravata e porto abusivo di armi.