Sei in Archivio

comune

Fidenza mette in vendita la rete del gas: pubblicato il bando di gara

La procedura si concluderà entro le fine dell'anno con una base d'asta di 10,5 milioni di euro

18 settembre 2018, 19:22

Fidenza mette in vendita la rete del gas: pubblicato il bando di gara

Fidenza mette in vendita la proprietà della rete di distribuzione del gas con l'obiettivo di concludere entro la fine dell'anno il procedimento. Dopo l’atto di cessione votato il 28 giugno scorso in Consiglio comunale oggi infatti l'amministrazione ha pubblicato il bando di gara con il quale si individuerà il partner industriale che acquisirà la proprietà di Rete Gas Fidenza.
Il percorso è stato avviato nel lontano 2012 a seguito delle disposizioni di legge che hanno imposto ai Comuni di vendere la rete in quanto non più un servizio pubblico essenziale. E' in vista di questo obiettivo che matura nel 2016 l'esigenza di valorizzare questo bene pubblico creando la società Rete Gas Fidenza conferendole la rete e il servizio di distribuzione gas metano nel Comune di Fidenza.
"In questo modo - si legge in una nota del Comune -oggi si è potuta mettere sul mercato una società sana, il cui bilancio ha chiuso nel 2017 con un utile di 108.000 euro. Si tratta di un percorso di valorizzazione e razionalizzazione promosso anche dalla sezione di controllo della Corte dei Conti (la magistratura contabile) che del piano di Fidenza ha apprezzato finalità e obiettivi.
Per l'amministrazione comunale questo è un settore che ha bisogno di investimenti molto onerosi e non avrebbe senso farlo con una società che la legge impone di vendere. Rinviare la decisione avrebbe significato impoverire il patrimonio e, presto o tardi, svendere a favore dei privati. Oggi l'operazione di vendita sul mercato serve a conseguire un risultato importante sotto il profilo economico, ma soprattutto per difendere gli investimenti fatti a suo tempo dai fidentini".

Il bando, pubblicato nella sezione “Amministrazione trasparente” del sito internet del Comune, fissa in 10,5 milioni di euro la base d'asta e individua nelle ore 12 del 24 ottobre 2018 il termine ultimo per la presentazione dell'offerta. Ci si attende una gara combattuta, considerando che in una precedente ricognizione ben tre soggetti avevano presentato una manifestazione d'interesse.

Se la gara andrà a buon fine l’intenzione del Comune di Fidenza è quella di aumentare entro il 2020 il capitale di San Donnino Multiservizi con 1 milione di euro per rafforzare la nostra Società e permetterle di realizzare l’ambizioso piano industriale approvato a giugno in Consiglio. Le altre risorse derivanti dalla cessione della rete gas verranno destinate – come chiede la legge – in parte al consolidamento ulteriore dei conti pubblici e soprattutto agli investimenti a favore dei fidentini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA