Sei in Archivio

Altri sport

L'Italvolley doma l'Olanda: ora si fa sul serio

Orange battuti 3-1 in rimonta nell'ultima partita della seconda fase: definite le partecipanti alla Final Six.

24 settembre 2018, 02:20

L'Italvolley doma l'Olanda: ora si fa sul serio
l termine di una rimonta perfetta, l'Italvolley conquista la settima vittoria in questo Mondiale 2018, la seconda in questa fase del torneo iridato tenutasi a Milano. Con il punteggio  finale di 3-1 gli azzurri si sono imposti sull'Olanda.

In un'altra serata da tutto esaurito al Forum, la squadra allenata da Blengini si presenta – forte già della qualificazione messa in tasca per la Final Six di Torino – con un roster ampiamente rivoluzionato.

L’approccio al match non è dei migliori: gli Orange partono a razzo, Parkinson e compagni fanno saltare subito il banco piazzando un parziale che spacca il primo set. In un amen è 7-14, un divario irrecuperabile che addirittura si dilata sino all'errore finale di Maruotti che consegna agli ospiti il punto dell'1-0.

Senza i suoi riferimenti gli Azzurri faticano e non poco. Nella seconda ripresa, però, Randazzo (che alla fine sarà il migliore con 23 punti personali) suona la carica. Lo schiacciatore azzurro mette a terra il punto del 10-8 che incendia l'arena. L'Italia all'improvviso torna a crederci. Nelli e Cester trovano coinvolgimento facendo salire il termometro sino al 22-15. Sembra arrivato il momento di pareggiare le cose, ma l'Olanda ha ancora un sussulto sfruttando gli errori offensivi degli azzurri. A rimettere tutto in linea di galleggiamento, poi, ci pensa Candellaro che con un ace poderoso va a procurare all'Italia il set point dell'1-1, subito convertito grazie ad un “no touch” del muro sull'attacco errato da parte degli olandesi.

Il terzo set è realtà. Il ritmo di gioco è sensibilmente salito e le contendenti si sfidano punto a punto scambiandosi il comando delle operazioni. Sul 12-18, però, quando Nelli viene murato da Parkinson, il conteggio pare indirizzato verso i Tulipani, ma non è così. I ragazzi di Blengini avviano la rimonta, poi Van Garderen sbaglia un attacco non impossibile regalando il punto del 23-23. E' volata. Ancora pari, sul 25-25. Palla a Smit: primo tempo, fuori. Set point Italia: Candellaro, nuovamente ace per il 27-25 che certifica il sorpasso sul 2-1.

La partita di fatto termina qui. Il quarto set è infatti un pro forma. Baranowicz in cabina di regia mette il turbo e gli azzurri sulle ali dell'entusiasmo trafiggono rapidamente i rivali: Candellaro si arma ancora e chiude sul 25-15.

Ora la Final Six di Torino. Domani i sorteggi dei gironcini da tre per determinare le semifinali: in lizza ci sono oltre all' Italia, USA, Brasile, Serbia, Polonia, Russia.

L'Italvolley doma l'Olanda: ora si fa sul serio