Sei in Archivio

MONTECCHIO

Accusano un 53enne di voler saltare la fila dal medico e lo picchiano: denunciati un 30enne e il padre

29 settembre 2018, 16:34

Accusano un 53enne di voler saltare la fila dal medico e lo picchiano: denunciati un 30enne e il padre

E’ finita con una prognosi di 30 giorni per politrauma e la frattura di un dito della mano destra in capo a un 53enne reggiano una lite - nata dal mancato rispetto della fila - che ha visto protagonisti, fuori dallo studio di un medico di base a Montecchio Emilia, tre pazienti che stavano attendendo il loro turno per essere visitati. A seguito del diverbio i carabinieri hanno denunciato, con l’accusa di concorso in lesioni personali, un 30enne di Montecchio Emilia e il padre 65enne.
Secondo la ricostruzione dei militari, grazie anche alle dichiarazioni dei testimoni presenti nell’atrio dello studio medico, il 30enne avrebbe iniziato a discutere con il 53enne, reo - secondo il giovane - di non rispettare la fila: dalle parole ai fatti il passo è stato brevissimo con il 30enne ad afferrare al collo il 53enne in una lite che ha visto anche il 65enne intervenire a supporto del figlio.
Intervenuti sul posto - chiamati dagli altri pazienti - i carabinieri hanno riportato la situazione alla calma e garantito i soccorsi al ferito. L’uomo ha poi formalizzato denuncia ai militari che, identificati padre e figlio, li hanno denunciati per concorso in lesioni personali.