Sei in Archivio

GATTATICO

Senza patente, guida un'auto sotto sequestro e forza un posto di blocco: denunciato

29 settembre 2018, 20:59

Senza patente, guida un'auto sotto sequestro e forza un posto di blocco: denunciato

Il fatto che avesse la patente revocata e la macchina sequestrata non gli ha impedito di mettersi alla guida e girare per le strade della provincia reggiana. Quando è incappato in un posto di blocco dei Carabinieri di Gattatico, inizialmente ha finto di accostarsi per poi riprendere la marcia a tutta velocità dileguandosi forzando il posto di blocco e rischiando di investire uno dei carabinieri che gli aveva intimato l’alt. Protagonista della vicenda un 60enne cutrese residente a Brescello, nel Reggiano.
L’uomo è stato denunciato con le accuse di guida con patente revocata e sottrazione di cose sottoposte a sequestro disposto dall’autorità amministrativa oltre che di false dichiarazioni in atti destinati all'autorità giudiziaria perché all’atto delle contestazioni prima ha sostenuto di non essere lui alla guida, poi lo ha ammesso fornendo comunque false dichiarazioni.
I fatti si sono verificati in via Rino Setti a Gattatico, quando i carabinieri, nel corso di un controllo alla circolazione stradale hanno notato sopraggiungere a velocità moderata un’autovettura condotta da un uomo che giunta a circa 20 metri dalla pattuglia, all’intimazione di accostare per i controlli improvvisamente accelerava spingendo il militare che gli aveva intimato l’alt a spostarsi per evitare di essere investito.
L’auto inseguita dai carabinieri - riusciti a rilevare il numero di targa - si è dileguata. I successivi accertamenti hanno permesso di accertare come il conducente, sin dal 2014, avesse la patente revocata mentre l’autovettura, dal 18 marzo del 2017, era sottoposta a sequestro amministrativo. Rintracciato dai militari, l’uomo è stato così denunciato.