Sei in Archivio

MUSICA

Lite in un club di New York, Cardi B si è costituita

La famosa rapper deve rispondere di aggressione e altri reati minori

02 ottobre 2018, 19:06

Lite in  un club di New York,  Cardi B si è costituita

Cardi B si è costituita alla polizia di New York. La rapper, il cui vero nome è Belcalis Marlenis Almanzar, deve rispondere di aggressione e altri reati minori per un episodio verificatosi la scorsa estate in un club nel Queens. Secondo testimoni, Cardi B è stata vista lanciare sedie, bottiglie e narghilè. Ha anche aggredito due bariste.

«Cardi B ha aggredito in modo violento le mie clienti - ha detto il legale delle due bariste - apparentemente pensa che il suo status di celebrity la pone al di sopra della legge». Cardi B dovrà comparire in tribunale il prossimo 29 ottobre.

La rapper non è nuova ad episodi simili. Qualche settimana fa fu protagonista di una lite durante la Fashion Week con Nicki Minaj, un’altra rapper. In quell'occasione intervenne anche la polizia ma non ci furono arresti. «Sei arrabbiata e infelice - disse la Minaj - aiutatela. Questa donna è al top della carriera e lancia scarpe?».