Sei in Archivio

atletica

Terza edizione della Parma Marathon: una città in mostra

08 ottobre 2018, 16:13

Terza edizione della Parma Marathon: una città in mostra

E' stata presentata in municipio la terza edizione di Parma Marathon che si svolgerà il 13-14 ottobre. Lo scenario è quello di Parma e della sua provincia. Le distanze? La maratona, la 32 Km e la diecimila, competitiva e non. Poi la gara dei bambini, quella benefica. Questa è la Parma Marathon, ormai un punto di riferimento nel panorama podistico nazionale. In soli tre anni l'evento ha saputo porsi all'attenzione degli appassionati di questo sport, italiani e stranieri. Una vetrina per Parma che in quei giorni ospiterà podisti ma anche turisti da tutta Italia e da tutta Europa. Una grande occasione promozionale degna della Parma City of Gastronomy e in vista del 2020, quando la città sarà Capitale della cultura.


L'edizione 2018 di Parma Marathon è stata presentata dal vicesindaco, con delega allo sport, Marco Bosi e dal presidente del Comitato Organizzatore, Paolo Peschiera. Sono intervenuti i principali sponsor ed i soggetti coinvolti nell'iniziativa.


“L'Amministrazione ha accolto con slancio la terza edizione di Parma Marathon – ha spiegato il vicesindaco, Marco Bosi – in quanto si tratta di un'iniziativa che promuove lo sport ed i corretti stili di vita, ma è anche un modo per promuovere la città ed il suo territorio in Italia ed anche anche a livello internazionale. Si tratta, quindi, di un evento turistico e sportivo che intendiamo sostenere anche in futuro per veicolare il nome di Parma fuori dal nostro territorio”.


Il Presidente del Comitato Organizzatore, Paolo Peschiera, ha ricordato l'impegno di tutti coloro che collaborano all'organizzazione ed alla buona riuscita della gara ed ha illustrato il programma della due giorni. “Parma Marathon è un evento che si consolida a livello nazionale ed internazionale e vuole promuovere non solo Parma Marathon ma anche la città di Parma nel mondo”.

Grazie a… - Un’organizzazione articolata, un’attività incessante. Un’edizione da record viste le continue iscrizioni che si aggiungono giorno dopo giorno. Tutto ciò sarebbe stato impossibile senza un lavoro di squadra che ha coinvolto le Amministrazioni pubbliche di Parma, Montechiarugolo e Traversetolo, le squadre podistiche e le associazioni sportive al fianco di Parma Marathon, i volontari che con il loro impegno rappresentano il braccio operativo prima e durante la gara, quindi gli sponsor fra cui Macron, Opem, Santal, Sinapsi group, il Consorzio del Parmigiano Reggiano e Italiana Assicurazioni. Un grazie infine al Parma Calcio 1913 che da tre anni permette l'utilizzo del Tardini: spogliatoi e docce da serie A


Sicurezza sanitaria - L'associazione SEIRS garantirà la sicurezza sanitaria di tutto l'evento. Fin dal sabato gli operatori saranno presenti con un presidio medico avanzato e tutta l'attrezzatura necessaria, mentre alla domenica saranno presenti nel percorso con presenza, autoambulanze e moto mediche. Tutte queste strumentazioni saranno dotate di defibrillatore. Continua cosi il percorso che Parma Marathon ha intrapreso in questi anni di collaborazione con Seirs che dopo l'evento "Impariamo a salvarci" sta proseguendo nella formazione dei propri iscritti attraverso l'erogazione di corsi di primo soccorso.

Parma Marathon quest'anno inoltre fa un passo in più proprio nella direzione della sicurezza per tutti i runner. Grazie all'accordo con EMD112 i punti di ristoro e spugnaggio saranno dotati di DAE e zaino di primo soccorso. EMD112 fornirà gratuitamente 15 dispositivi che saranno così accessibili su tutto il percorso. In questo modo la Parma Marathon diventa la gara più cardioprotetta d’Italia.


Lo spirito - L'indotto economico che Parma Marathon sviluppa sul territorio in un singolo weekend è immediato e facilmente percepibile. Ma c’è un altro beneficio, probabilmente meno tangibile ma forse più importante ed è quello che la Parma Marathon porta a migliaia di amatori che grazie a questa iniziativa si avvicinano a una forma di benessere psico-fisico che uno sport come la corsa permette di raggiungere a tutti, indistintamente. Con impegno, costanza, dedizione, divertimento, spirito di aggregazione e volontà comune di trascorrere momenti di condivisione. Ne sono un esempio le aziende che si sono avvicinate a Parma Marathon per sostenere lo sforzo organizzativo e che poi hanno ottenuto un coinvolgimento quasi totale dei propri dipendenti.


Dove - Tutto questo si concretizzerà il 13 e 14 Ottobre sempre al Parco della Cittadella, fulcro centrale della manifestazione. Nella bellissima fortezza si concentreranno tutte le iniziative per i partecipanti, i loro accompagnatori, i cittadini e a chi vorrà essere presente, alle famiglie con i loro figli, a tutti coloro che passeranno per un saluto, per curiosità e per applaudire, piccoli runner, amici, atleti, amatori che animeranno le due giornate. Il 14 le gare e il 13 il preambolo con l’apertura in Cittadella degli stand food, drink e wellness oltre alla corsa dei bambini. Sempre al sabato grazie al CSI (Centro Sportivo Italiano) sarà possibile conoscere da vicino e provare alcuni sport, che l’ente promuove da anni a tutti i livelli. Un momento di gioco anche per i più piccoli. Ci si potrà poi confrontare con una nuova disciplina per la quale vi è un interesse sempre più crescente: l'Orienteering. Gli amici dell'Associazione Orienteering Parma Asd proporranno un breve ma interessante percorso utile a divertirsi con cartina e bussola per rintracciare le lanterne posizionate all'interno del parco. Adesioni sul posto.


Maglia azzurra/rosa - Parma Marathon è un appuntamento fisso per le atlete azzurre. Sara Dossena ha scelto, dopo l’anno scorso, anche per il 2018 di allenarsi a Parma sulla distanza di 32km in vista della sua prossima partecipazione alla Maratona di New York. La Maratona che nel 2017 le è valsa un 6° posto assoluto, prima fra le europee. Per l’altra azzurra Valeria Straneo invece sarà la prima Parma Marathon. Valeria e Sara saranno presenti sabato al Marathon Village in Cittadella.


Le gare - Il percorso ricalca quello dell'anno scorso. La distanza regina che rappresenta l'evento, la maratona, si svolge in un circuito unico che toccherà Parma, Montechiarugolo e Traversetolo per poi far ritorno sempre in Cittadella sede della partenza e dell’arrivo.

Dal parcheggio scambiatore Sud partirà la 32km che si innesterà sullo stesso percorso della Maratona e arriverà all'interno del parco della Cittadella.

E sempre dalla Cittadella partirà la Vigorosa, la 10km competitiva, la Desmìla, la 10km non competitiva, entrambe sponsorizzate da Italiana Assicurazioni, e la Charity Run All'Ospedale di Corsa organizzata sempre dalle Onlus Noi per Loro e Giocamico. Quindi ‘Lo staffettone’, un gioco con 3 partecipanti che unendosi in un team virtuale assoceranno i loro tempi nelle tre gare individuali competitive (maratona, 32 e 10) con tanto di classifica generale e premi.


Marathon Kids - La terza edizione dell’evento sportivo Parma Marathon vedrà la nascita, grazie a Sinapsi group, della prima Parma Marathon Kids – “La Corsa di Putèn” (la corsa dei bambini). Sabato 13 ottobre l’appuntamento è alle 15,30 al Parco della Cittadella con la gara alle 17 per i nati nel 2012 e 2013, che copriranno una distanza di 250 metri, quindi a seguire le classi 2010 e 2011, che si sfideranno nei 350 metri e, e a concludere i bambini dal 2007 al 2009 che percorreranno 600 metri. Ai primi 200 iscritti è garantita maglia e medaglia di partecipazione.


Il programma giorno per giorno - Mercoledì 10 ottobre, ore 23:59, chiuderanno le iscrizioni on line di tutte le gare ad esclusione de La Desmìla.

Venerdì 12 ottobre, ore 17, chiuderanno le iscrizioni on line de La Desmìla. Sempre venerdì sarà possibile iscriversi anche in Cittadella.

Sabato 13 ottobre Le iscrizioni verranno riaperte per tutte le gare. La segreteria sarà operativa in Cittadella a partire dalle 9 e fino alle 20. Si potranno effettuare operazione di ritiro busta pettorale, iscrizione alle varie gare competitive e non, ritiro pacco gara.

A partire dalle 10 sarà attiva l’area Food & Drink posta in Area Expoe il Centro Wellfit di Parma che presenterà un evento di Group Cycling. Quindi gli sport da provare a cura del CSI.

Dalle ore 15 inizierà il raduno di tutti i bambini che vorranno partecipare alla Marathon Kids.

Dalle ore 15 le sessioni di Orieentering prova che verranno replicate più volte nel pomeriggio.

Domenica 14 ottobre. La segreteria sarà operativa in Cittadella dalle 7 alle 20. Fino alle 8,45 si potranno svolgere le operazioni di iscrizione, ritiro pettorali, ritiro pacco gara. Dalla Cittadella partiranno alle 9,15 le gare competitive e la non competitiva La Dèsmila. In coda partirà la camminata benefica all'”Ospedale di Corsa”. Dal Parcheggio scambiatore sud di Parma (L.go Simonimi) partirà La Trenta2. Dalle 7,30 alle 8,30 partiranno dalla Cittadella le navette per la partenza de La Trenta2.