Sei in Archivio

pistoia

Chiede il biglietto, autista del bus aggredito dal passeggero

09 ottobre 2018, 17:46

Chiede il biglietto, autista del bus aggredito dal passeggero

Un autista del Copit è stato aggredito ieri sera, intorno alle 20.30, da un passeggero che alla richiesta di esibire il biglietto ha risposto con un pugno al volto del dipendente dell’azienda dei trasporti locali.
L’aggressione è avvenuta sull'autobus numero 15, in partenza dalla stazione ferroviaria di Pistoia per la frazione di Candeglia. Lo rende noto l’azienda Copit, esprimendo «la propria vicinanza al dipendente aggredito ed a tutto il personale che si trova a svolgere il proprio lavoro in condizioni che possono generare insicurezza», si legge in una nota.
L’autista è stato trasportato all’ospedale San Jacopo di Pistoia per una probabile frattura del setto nasale. Il giovane, descritto come straniero, si è dato alla fuga.
«Purtroppo episodi simili - prosegue l’azienda -, con aggressioni anche solo verbali o comportamenti inconsulti, si ripetono sempre più frequentemente, fortunatamente con esiti non sempre gravi, ma che sono comunque fonte di incertezza e preoccupazione fra il personale che opera al pubblico ed anche fra gli utenti. Copit, nella circostanza, si impegna ad attivarsi direttamente ed anche verso le autorità e le forze dell’ordine per garantire le necessarie condizioni di tranquillità e sicurezza al proprio personale nello svolgimento del servizio ed agli utenti». Il presidente del Copit Antonio Principato, «ha provveduto ad incontrare il questore - conclude la nota dell’azienda - a cui ha illustrato le problematiche del servizio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA