Sei in Archivio

REGGIO EMILIA

Vandali a scuola "per noia": denunciati 8 minorenni, danni per 7mila euro

I carabinieri di Correggio hanno individuato i ragazzi che fra luglio e settembre hanno imbrattato e danneggiato una scuola

10 ottobre 2018, 12:18

Vandali a scuola

Potrebbe esserci l’ebbrezza di una stupida forma di "divertimento" dietro i vandalismi compiuti da un gruppetto di adolescenti nella Bassa reggiana, che hanno preso di mira una scuola elementare fra luglio e settembre. Ne sono convinti i carabinieri di Correggio che a conclusione delle indagini, supportate anche da importanti testimonianze, hanno denunciato alla Procura dei Minori di Bologna 8 ragazzini reggiani, di età compresa fra i 14 e i 16 anni. I giovanissimi sono chiamati a rispondere di concorso in danneggiamento e imbrattamento di edifici pubblici.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri di Correggio, gli otto ragazzini finiti nei guai, nel periodo compreso fra luglio e settembre, si sono recati in più riprese all’interno della scuola, lasciandosi andare a vandalismi e danneggiamenti. Tegole rotte e pareti imbrattate con scritte e disegni multicolori, sia all'interno sia all'esterno: l'istituto scolastico lamenta danni per circa 7mila euro.