Sei in Archivio

BOLOGNA

Buttafuori ucciso: Cassazione, indagato resta in carcere

Il processo in Corte di assise inizia il 29 ottobre

11 ottobre 2018, 14:00

(ANSA) - BOLOGNA, 11 OTT - Resta in carcere Stefano Monti, 59enne accusato dell'omicidio di Valeriano Poli, il buttafuori di 34 anni ucciso il 5 dicembre del 1999 a Bologna. La Corte di Cassazione ha infatti rigettato il ricorso presentato dalla difesa, avvocato Roberto D'Errico, sull'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip e confermata dal Riesame. Il 59enne era stato arrestato il 4 giugno dalla squadra mobile della Polizia, a 19 anni dal delitto, grazie all'utilizzo dell''Analysis of virtual evidence', il cosiddetto 'teatro virtuale': uno strumento che secondo gli investigatori ha permesso di raccogliere elementi utili per incolparlo. È fissata davanti alla Corte di assise per il 29 ottobre la prima udienza del processo, dopo la richiesta di immediato della Procura. La difesa sceglie dunque la strada del dibattimento.(ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA