Sei in Archivio

WASHINGTON

Giornalista saudita: Trump promette punizione severa

Se dietro c'è Riad

13 ottobre 2018, 16:50

(ANSA) - WASHINGTON, 13 OTT - Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, promette "una punizione severa" se dietro la sparizione del giornalista dissidente saudita, Jamal Khashoggi, c'è l'Arabia Saudita. Lo ha detto lui stesso in una intervista alla Cbs. Al momento loro negano e negano in maniera veemente. Potrebbero essere stati loro? Sì", ha detto il presidente intervenendo al programma "60 Minutes" della Cbs, di cui è stata diffusa una anticipazione. "Andremo fino in fondo a questa storia e ci sarà una severa punizione", ha annunciato Trump.

© RIPRODUZIONE RISERVATA