Sei in Archivio

Cisgiordania: Israele approva costruzione 31 case ad Hebron

In area sotto controllo israeliano. Lieberman ringrazia governo

14 ottobre 2018, 19:00

(ANSAmed) - TEL AVIV, 14 OTT - Il governo israeliano ha approvato la costruzione di 31 nuove case ad Hebron in Cisgiordania, nella parte della città che si trova sotto controllo israeliano. Il progetto - preannunciato nei giorni scorsi dal ministro della difesa Avigdor Lieberman - prevede nel nuovo sobborgo ebraico di Hezekia due asili, un centro di cura e un parco pubblico. La decisione - hanno notato i media - è la prima del genere da 16 anni: ad Hebron nella zona controllata da Israele (settore H1) vivono alcune centinaia di ebrei, contornati da circa 200 mila palestinesi (settore H2). Hebron - dove si trova la Tomba dei Patriarchi, secondo luogo santo dell'ebraismo, e considerato sacro dai musulmani - è ritenuto uno dei posti più sensibili del conflitto e dal 2002 non sono state assegnate licenze di costruzioni ai residenti della zona ebraica. L'approvazione è stata salutata da Lieberman e dalla maggioranza di governo, mentre è stata contestata dall'opposizione di centro sinistra e dalle ong come 'Peace Now'.

© RIPRODUZIONE RISERVATA