Sei in Archivio

primopiano

Juncker, deviazione Italia inaccettabile per altri

16 ottobre 2018, 14:40

Juncker, deviazione Italia inaccettabile per altri
BRUXELLES - "Se accettassimo il derapage" previsto dalla manovra rispetto alle regole europee "alcuni Paesi ci coprirebbero di ingiurie e invettive con l'accusa di essere troppo flessibili con l'Italia". Lo ha detto il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker in un incontro con la stampa audiovisiva italiana.   La dinamica della finanza pubblica italiana "mi dà molte preoccupazioni" ma "non abbiamo pregiudizi: ne discuteremo con l'Italia come facciamo con tutti gli altri Paesi", ha detto Juncker incontrando la stampa audiovisiva italiana, annunciando che oggi pomeriggio avrà un colloquio telefonico con il premier Giuseppe Conte.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA