Sei in Archivio

WASHINGTON

Usa: Trump crea agenzia contro espansionismo Cina

60 mld dlr per 'aiuto allo sviluppo', e ostacolare Pechino

16 ottobre 2018, 23:50

(ANSA) - WASHINGTON, 16 OTT - The United States International development finance corporation: è la nuova agenzia per gli aiuti ai Paesi stranieri creata con una legge firmata recentemente da Donald Trump. Il tycoon è stato spinto, più che dal desiderio di aiutare i Paesi più poveri, dall'obiettivo di contrastare, insieme ai dazi, i colossali piani di investimento cinesi per aumentare l'influenza politica, economica e tecnologica di Pechino nel mondo. La nuova agenzia ha il potere di fornire 60 miliardi di dollari in prestiti, garanzie e assicurazioni alle società desiderose di fare business nei Paesi in via di sviluppo. Bruscolini se si pensa alla 'Belt and road Iniziative' lanciata da Pechino, un piano da 1000 miliardi di dollari in investimenti e infrastrutture in oltre 100 Paesi. Proprio lo scorso mese, inoltre, il presidente cinese Xi Jimping ha annunciato che Pechino fornirà 60 miliardi in supporto finanziario per l'Africa, incluse linee di credito, borse di studio e finanziamento degli investimenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA