Sei in Archivio

ROMA

Venezuela: gran parte Paese per ore senza energia elettrica

Esplosione centrale nord lascia gran parte del Paese senza luce

16 ottobre 2018, 21:40

(ANSA) - ROMA, 16 OTT - Un'esplosione in una centrale elettrica nel nord del Venezuela ha causato un'interruzione di corrente che ha tenuto la maggior parte del Paese senza elettricità per più di 15 ore, e continuano a rimanere senza luce diverse regioni del Paese. Secondo quanto riportato dal sito venezuelano Version Final, da ieri sera si sono registrati blackout generali che hanno colpito almeno 15 dei 23 Stati del Paese, a seguito dello scoppio di un incendio nella centrale elettrica di La Arenosa, che si trova nello stato di Carabobo. "Ci sono interruzioni del servizio in diversi Stati del sud ovest del paese", ha dichiarato il ministro dell'Energia Elettrica venezuelano, Luis Dominguez Motta. Gli esperti collegano i blackout al deterioramento delle infrastrutture venezuelane, a causa della mancanza di investimenti per via della crisi economica e della corruzione. Tuttavia, il governo di Nicolas Maduro li attribuisce invece al "sabotaggio" da parte dei suoi avversari per creare malcontento popolare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA