Sei in Archivio

Moto

Vietti Ramus non si tira indietro

"So che mi aspetta molto lavoro, sarà un salto davvero impegnativo, ma è una grande opportunità" sottolinea il sostituto di Bulega.

16 ottobre 2018, 12:00

Vietti Ramus non si tira indietro
A Motegi, in Giappone, al posto dell’infortunato Nicolò Bulega esordirà a tutti gli effetti nel campionato del mondo delle Moto3 Celestino Vietti Ramus che correrà con lo Sky Racing Team VR46 il prossimo anno nella categoria cadetta.

“Sostituire un pilota causa infortunio è sempre qualcosa che lascia un po’ di amaro in bocca e auguro a Nicolò di recuperare quanto prima. Allo stesso tempo però, per me che arrivo da un campionato inferiore e che non ho mai corso nel Mondiale, questa è una grande opportunità per iniziare a conoscere il team con cui gareggerò il prossimo anno e prendere confidenza con una di quelle piste che sarebbero state sconosciute. So che mi aspetta molto lavoro, sarà un salto davvero impegnativo e lavorerò per fare quanta più esperienza possibile” ha raccontato.

“Celestino potrà sfruttare al massimo quest’occasione per iniziare a prendere le misure del nuovo campionato e confidenza con la squadra e il metodo di lavoro” ha evidenziato Pablo Nieto.

Vietti Ramus non si tira indietro

© RIPRODUZIONE RISERVATA