Sei in Archivio

WASHINGTON

Khashoggi: Wp, 12 sospetti legati ai servizi sauditi

Rimosso console saudita a Istanbul, perquisizione in residenza

17 ottobre 2018, 17:30

(ANSA) - WASHINGTON, 17 OTT - Sarebbero 12, secondo il Washington Post, i sauditi legati ai servizi di sicurezza di Riad che avrebbero fatto parte della squadra di 15 persone sospettate di aver ucciso Jamal Khashoggi, il giornalista saudita dissidente sparito nel consolato del proprio Paese a Istanbul il 2 ottobre scorso. Tra le figure di spicco Khalid Aedh Aloitaibi, identificato come membro della guardia reale saudita e fotografato in varie occasioni accanto al principe ereditario Mohammed bin Salman. L'Arabia Saudita ha intanto rimosso dal suo incarico il suo console a Istanbul, Mohammed al-Otaibi, richiamato ieri in patria. Nei suoi confronti è stata aperta un'inchiesta. Il ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu, al termine del suo incontro con il segretario di Stato americano Mike Pompeo, ha annunciato che oggi saranno perquisite la residenza e le auto del console. "Aspettiamo di vedere l'esito delle indagini", ha detto Pompeo, assicurando che Riad sarebbe pronta a punire eventuali responsabili, chiunque essi siano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA