Sei in Archivio

Basket

L'ammissione di Pianigiani: "Ho un rimpianto"

Il coach dell'Olimpia Milano analizza con amarezza la sconfitta con il Real Madrid.

18 ottobre 2018, 01:40

L'ammissione di Pianigiani:
Mastica amaro Simone Pianigiani dopo che la sua Olimpia Milano, in vantaggio anche di 15 punti, si è fatta recuperare fino a soccombere 85-91.

"Abbiamo giocato bene all'inizio con un buon approccio, creato buoni tiri anche con la second unit finendo +9 all'intervallo. Il terzo quarto abbiamo pagato poi nell'ultimo i canestri segnati da loro nei minuti finali hanno deciso la partita".

"Potevamo vincere e siamo dispiaciuti, magari sono più esperti, ma mentalmente dobbiamo crescere e affrontare bene le prossime partite in casa che ci devono dare l’impulso per rimanere attaccati al gruppo playoff. Dobbiamo voltare subito pagina, la squadra deve capire che possiamo subito rifarci. Delle potenzialità le abbiamo mostrate e abbiamo pagato lo sforzo di stare dietro ad una squadra come il Real. Ho il rimpianto di aver lasciato andare la partita perché saremmo potuti migliorare sull'aspetto mentale anche per i tifosi".

Nessun commento sull'arbitraggio, parecchio contestato: "Non ho niente da dire a riguardo, dobbiamo migliorare facendo crescere il rispetto verso di noi ma non voglio dilungarmi. Avremmo dovuto forzare meno in attacco".

L'ammissione di Pianigiani: