Sei in Archivio

ROMA

Manovra: M5s, Tria chiarisca paternità emendamento Cri

Il Ministro parla di 'proposta' ma non si è capito da chi arriva

17 ottobre 2018, 15:10

(ANSA) - ROMA, 17 OTT - "Sul caso Garofoli e l'emendamento 'manina' chiedo al ministro Tria di chiarire la paternità del provvedimento contestato. Il Ministro ha parlato di 'proposta' ma non si è capito da chi arriva questa proposta e perché il Ministro competente ed il nostro Premier Giuseppe Conte non ne sapessero niente. Se il nostro attacco è privo di fondamento, come Tria lo ha definito, perché Movimento 5 Stelle e Lega si sono ritrovati a discutere di qualcosa di cui non sapevano nulla? Il capo di gabinetto del Mef Garofoli non può non conoscere i dettagli che abbiamo richiesto e ci sembra legittimo avere delle risposte chiarificatrici affinché episodi come questi, probabilmente prassi di un passato anche recente, non si verifichino più". Lo dichiara il capogruppo M5S alla Camera Francesco D'Uva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA