Sei in Archivio

BRUXELLES

Manovra: Kurz, nessuna comprensione per l'Italia

'Regole uguali per tutti, non pagheremo per il debito altrui'

18 ottobre 2018, 20:20

(ANSA) - BRUXELLES, 18 OTT - "Non abbiamo nessuna comprensione" per le politiche finanziarie "dell'Italia, "ci aspettiamo che il governo rispetti le regole". Lo ha detto il cancelliere austriaco Sebastian Kurz al termine del Consiglio europeo a Bruxelles. "Non siamo i soli a pensarlo, anche molti altri Paesi" appoggiano la Commissione nel chiedere "il rispetto delle regole" comunitarie, ha sottolineato il cancelliere. "I criteri di Maastricht valgono per tutti - ha detto Kurz -. In Austria di sicuro non pagheremo per il debito di altri".Nel corso del vertice europeo, "il primo ministro italiano è stato affrontato da molti" leader Ue che hanno chiesto una "risposta al problema" dei conti pubblici dell'Italia, ha riferito il cancelliere austriaco precisando che la lettera di richiamo di Bruxelles "è già in viaggio" verso Roma. "Dalla crisi greca in poi - ha proseguito Kurz - credo che per molti Paesi europei sia diventato chiaro che il sovra-indebitamento è pericoloso per lo Stato stesso ma anche per l'intera zona euro".

© RIPRODUZIONE RISERVATA