Sei in Archivio

ISTANBUL

Putin, Isis ha in ostaggio cittadini Ue e Usa in Siria

'700 gli ostaggi, minacciano ucciderne 10 giorno'

18 ottobre 2018, 18:21

(ANSA) - ISTANBUL, 18 OTT - "Terroristi dell'Isis hanno preso in ostaggio cittadini Ue e Usa a est dell'Eufrate (nel nord della Siria). Nessuno sa cosa accade nelle regioni controllate dagli Usa a est dell'Eufrate, là ci sono ancora forze dell'Isis". Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin, citato dall'agenzia turca Anadolu. Putin sostiene che i terroristi dell'Isis abbiano preso quasi 700 ostaggi nelle aree della Siria controllate dalle forze filo-americane e abbiano lanciato un ultimatum minacciando di ucciderne dieci al giorno. Secondo Putin, tra gli ostaggi ci sarebbero cittadini americani ed europei. Putin non ha specificato quali siano le richieste dei terroristi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA