Sei in Archivio

TORINO

Antifascisti in piazza a Torino, no alle derive autoritarie

Un migliaio di persone davanti al Municipio per dire no fascismi

20 ottobre 2018, 20:10

(ANSA) - TORINO, 20 OTT - Un migliaio di persone è sceso in piazza Palazzo di città, a Torino, per la manifestazione 'Mai più fascismi. Restiamo umani'. Innumerevoli gli striscioni e le bandiere dell'Anpi, di associazioni umanitarie e sindacali, e dei partiti della sinistra. "E' un rialzare la testa, una riscossa in un periodo che sembra di rassegnazione e di rinuncia - dice dal palco il partigiano Gastone Cottino - Il rischio di una deriva fascista è concreto, se lo si sottovaluta". "L'Anpi ha censito 2.700 pagine su Facebook che inneggiano al fascismo - dice il presidente del Consiglio regionale, Nino Boeti, dopo le canzoni del Coro Moro - Forza Nuova e CasaPound hanno 250mila followers. I reati legati al fascismo, alla xenofobia, all'antisemitismo sono aumentati in Europa del 36%. In questo momento è importante esserci, ancora una volta, come successe più di 70 anni fa". In piazza anche il segretario del Pd metropolitano torinese, Mimmo Carretta, e l'assessora ai Diritti della Regione Piemonte, Monica Cerutti.(ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA