Sei in Archivio

ROMA

Salvini, tutto finisce bene, siamo 3 uomini di parola

Si chiudono tre giorni surreali, nessuno voleva scudi o condoni

20 ottobre 2018, 22:20

(ANSA) - ROMA, 20 OTT - "Finalmente si chiudono due o tre giorni surreali, nessuno aveva intenzione di scudare, condonare regalare, non tutto il male vien per nuocere, tutto è bene quel che finisce bene". Così il vicepremier Matteo Salvini al termine del Cdm. C'è l'accordo "per recuperare quello che c'era nel contratto e non aveva trovato spazio, il saldo e stralcio delle cartelle di Equitalia, per le persone che versano in difficoltà economiche. Chiudiamo questa settimana con serenità fiducia compattezza e con questo impegno, e qua ci sono tre uomini di parola".

© RIPRODUZIONE RISERVATA