Sei in Archivio

GENOVA

Denunciò un'aggressione a sfondo razzista ma era tutto falso: denunciato migrante

Un 31enne ivoriano aveva detto di essere stato circondato, aggredito e rapinato da quattro giovani con la testa rasata

21 ottobre 2018, 16:39

Denunciò un'aggressione a sfondo razzista ma era tutto falso: denunciato migrante

Aveva denunciato di essere stato aggredito e di avere subìto insulti razzisti. Ma la polizia ha scoperto che aveva inventato tutto. Per questo un ivoriano di 31 anni è stato denunciato dalla polizia di Genova con l'accusa di simulazione di reato.
Gli uomini della Squadra mobile hanno visionato le telecamere senza riuscire a trovare alcun riscontro a quanto raccontato dal richiedente asilo. L’uomo, lo scorso 2 ottobre, aveva riferito di essere stato circondato da quattro giovani italiani coi capelli rasati ai lati che dopo avergli urlato «negro tornatene a lavorare nei campi», «tornatene al tuo paese siete già in troppi qui» lo avrebbero derubato. La notizia aveva creato scalpore a Genova. Gli investigatori sono riusciti a capire che il racconto era falso e lo hanno denunciato.